SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appuntamento sociale.

Giovedì 22 luglio, con inizio alle ore 20, presso la sede del Circolo Nautico Sambenedettese, si sarà presentato il libro “L’epidemia cinese di Wuhan e la pandemia globale da COVID-19 – Suscettibilità e gravità dei tumori” del professor Giulio Tarro, presidente della Fondazione de Beaumont Bonelli per le ricerche sul cancro – Onlus, Napoli. Introdurrà i lavori e modererà il dibattito Filippo Olivieri, assessore del Comune di San Benedetto.

Sono previsti i saluti di Igor Baiocchi, presidente del Circolo Nautico Sambenedettese, di Pasqualino Piunti, Sindaco di San Benedetto del Tronto, e del Vescovo diocesano mons. Carlo Bresciani.

Già Direttore del Dipartimento dei Servizi Diagnostici e Primario del Servizio di Virologia dell’A.O. “D. Cotugno”, Giulio Tarro è nato a Messina e si è laureato col massimo dei voti in Medicina e Chirurgia all’Università di Napoli. Si è specializzato in Malattie nervose e mentali nel 1968 a Napoli. Numerosi gli incarichi accademici ottenuti in decenni di carriera in Italia e all’estero. Nel 1979 ha isolato il virus respiratorio sinciziale nei bambini affetti durante l’epidemia del “male oscuro” di Napoli. Attualmente è impegnato nel separare antigeni tumorali ed identificare il loro valore nella diagnosi e nell’immunoterapia. Ha ottenuto numerose onorificenze e riconoscimenti diversi, tra cui 50 premi internazionali. Giornalista pubblicista, è autore di 96 libri e monografie ed oltre 1000 pubblicazioni.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.