di Lucia Franca Rozzi

SAN BENEDETTO- Torna l’evento organizzato da Coldiretti “Campagna Amica on The Beach”, ormai arrivato all’ottava edizione, grazie anche al sostegno dell’amministrazione comunale.

Per un weekend all’insegna del gusto, delle tradizioni, del Made in Italy di qualità, per far conoscere il lavoro della terra, la tutela dell’ambiente, la natura stessa e l’educazione alimentare.

Quest’anno, in particolare, ci sarà uno spazio dedicato ai bambini, con una fattoria didattica alla rotonda Giorgini, così che i più piccoli possano conoscere gli animali e prendere consapevolezza sulla provenienza dei cibi, che è uno dei temi centrali di questa edizione.

Saranno presenti vari stand con prodotti tipici, aperti il sabato dalle ore 16 alle 24 e la domenica dalle 9 alle 23. Sarà possibile trovare formaggi, salumi, olio extravergine di oliva, vino, pasta e farine di grani antichi, frutta e verdura, legumi, cereali, zafferano, confetture, sughi, lenticchie, tartufi, pane, piante ed altro ancora; venduti direttamente da aziende agricole di Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Emilia Romagna, Veneto, Puglia, e Calabria.

L’inaugurazione è prevista questo sabato, alle ore 16.30 ci sarà il taglio del nastro e a seguire, alle 18, è prevista una tavola rotonda con un dibattito sulla Dieta Mediterranea e la biodiversità; alla quale prenderanno parte Carmelo Troccoli, direttore nazionale della Fondazione Campagna Amica, Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche, Marco Bolasco, già autore del Gambero Rosso, scrittore di libri sull’enogastronomia italiana tra cui quello dedicato ai Sigilli di Campagna Amica, e Marco Palestini, marketing manager Italia Rainbow Magic.

Gli interventi saranno anticipati dai saluti del presidente di Coldiretti Ascoli Fermo, Armando Marconi, del sindaco Pasqualino Piunti con il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini e Francesco Fortuni, presidente degli Agrimercati di Ascoli e Fermo.

Di seguito alcune delle parole spese in merito all’iniziativa dalla conferenza stampa di stamattina che si è tenuta nella sala conciliare del comune di San Benedetto del Tronto, a cui hanno partecipato il presidente Coldiretti, Armando Marconi, la direttrice Coldiretti, Milena Sanna, il sindaco Pasqualino Piunti, l’assessore al commercio Filippo Olivieri, il consigliere Carmine Chiodi e la consigliera Mariadele Girolami.

“In questi anni San Benedetto ha creduto in questo evento che non è un semplice mercato, oltre alla vendita diretta del prodotto valorizziamo le eccellenze del territorio, combattendo chi vuole spacciare per prodotto italiano, quello che non è. Promuoviamo le ricchezze del territorio tramite i prodotti. Portiamo la campagna in città, ripartendo dalle giovani generazioni, insegnandogli la provenienza del cibo che mangiano– ha detto il presidente di Coldiretti Ascoli-Fermo, Armando Marconi.

Ha proseguito la direttrice di Coldiretti Ascoli-Fermo, Milena Sanna – “Se siamo arrivati fin qui è merito della forza del messaggio di Coldiretti e delle amministrazioni che ci hanno creduto e ci hanno supportati. Centrale in questo edizione sarà il rapporto campagna-bambini. Ci sarà uno spazio in piazza Giorgini a loro dedicato con scopo didattico, saranno presenti: un pastore che farà il formaggio, api ed arnie, un piccolo orto, oltre alcuni animali; così che i piccoli ci possano interagire, molti solitamente non hanno questa possibilità. Ci sarà uno staff che seguirà i bambini ed un’area per disegnare. Mentre i genitori possono fare spesa di prodotti genuini. Saranno presenti prevalentemente prodotti stagionali e nazionali. Centrale infatti è il concetto di territorio e di stagionalità”.

Infine le parole dell’amministrazione: “Questo è un evento imperdibile, che ha rilevanza nazionale e salvaguardia i nostri prodotti. San Benedetto farà da vetrina”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.