FERMO – Il filosofo, scrittore e studioso di cultura orale, Antonio De Signoribus, parteciperà alla rassegna  “Il cortile dei Libri”, una tre giorni letteraria cui parteciperanno scrittori, editori e lettori e che si terrà a Fermo, presso il cortile Gigliucci, nei giorni 16/17/18 luglio 2021. Qui De Signoribus presenterà il suo ultimo “L’uovo di cavalla “(Zefiro) sabato 18 luglio alle ore 19.30.

Il libro è un viaggio nella cultura popolare delle aree contadine del centro Italia, un’esplorazione nel tempo e nello spazio di ciò che la tradizione orale ci ha tramandato su credenze e paure, sortilegi, incantamento, stupore, magia. Il testo comprende 65 racconti suddivisi in sette capitoli. I protagonisti sono uomini e donne, animali e spiriti irrequieti, streghe e giganti inseriti in situazioni a volte drammatiche, altre volte ironiche o comiche. Il libro è anche impreziosito da sette riproduzioni di incisioni antiche che segnano l’inizio dei vari capitoli.

In questo libro la fiaba occupa un ruolo determinante e il suo fascino non cattura soltanto l’attenzione dei bambini, ma anche dei grandi, perché conferma dei valori costanti, giusti e inalienabili, che corrispondono ad aspirazioni eterne dell’uomo, come l’affermazione di sé, la bellezza e l’armonia.

Premiato con Il Marchio Di Qualità a Chiari, capitale del libro 2020, il volume è stato recensito da Rai3, dalla Terza pagina del Corriere della Sera e da altre testate giornalistiche locali e nazionali.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.