SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Appassionati di nuoto, frequentatori, atleti, familiari degli sportivi, giovanissimi, associazioni ma anche cittadini comuni.

In tanti si sono presentati oggi, 9 luglio, a San Benedetto del Tronto in piazza Giorgini per protestare contro la gestione e vicenda paradossale della piscina “Gregori”, chiusa un paio di settimane fa dal Comune sambenedettese per i noti problemi alla copertura della struttura che da anni provocano disagi a molti.

I nostri ultimi articoli a riguardo

Piscina ‘Gregori’ chiusa, Piunti firma ordinanza: “Pericolo per la pubblica incolumità”

Piscina chiusa, Piunti: “Errori fatti ma in buona fede”. Verifiche su interventi e possibile riapertura

Piscina chiusa, Cogese e Pool: “Ancora nessuna riunione. Mai ascoltati dal Comune, manca progettualità”

Cittadini, atleti e anche disabili che non possono svolgere in Riviera importanti attività e sono costretti ad “emigrare” addirittura nel vicino Abruzzo.

Oggi si è svolta la loro comprensibile protesta, con addosso la mascherina per il rispetto delle norme anti-Covid, facendo sentire la voce di tutti coloro che chiedono espressamente una cosa: “Salviamo la piscina, il nuoto ti salva. Uno sporto senza barriere”.

Di seguito le foto della manifestazione, per visualizzare la nostra diretta Facebook clicca qui. Disponibile anche un altro filmato della protesta pacifica, visibile in primo piano su quest’articolo.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.