MONTEPRANDONE – Tutto pronto per la XII edizione di Piceno d’Autore, festival letterario che propone al pubblico temi contemporanei di interesse culturale e sociale, attraverso incontri con gli autori. Il tema scelto quest’anno è “L’agire ecologico. Dialoghi sul futuro dell’ambiente”, con particolare attenzione al rapporto uomo-natura, alle tematiche “green”, ai cambiamenti climatici.

Massimiliano Ossini aprirà la kermesse martedì 13 luglio come testimonial della manifestazione. Lo scrittore e conduttore Rai nel suo intervento ci condurrà in un pellegrinaggio durato un giorno, fatto su un sentiero minore, sconosciuto ai più, una piccola bretella del Cammino Francescano della Marca. Esigenza che nasce da una convinzione: non è il dove si cammina, ma il come. L’incontro è coordinato da Francesca Pulcini, presidente Legambiente Marche.

Mercoledì 14 luglio lo scienziato Roberto Mezzalama proporrà una riflessione sul clima che cambia l’Italia. Coordina Massimiliano Fazzini, climatologo, meteorologo e professore Università di Chieti.

La rassegna si chiuderà giovedì 15 luglio con il giornalista Rai Marco Frittella che presenterà il libro “Italia green. La mappa delle eccellenze italiane nell’economia verde”. L’incontro sarà coordinato da Romano Speca, Consigliere PicenAmbiente.

Gli incontri si terranno, in piazza dell’Aquila, nel Centro Storico di Monteprandone, alle ore 21:30. In caso di pioggia, si svolgeranno nella sala San Leonardo sempre nel Centro Storico.

L’accesso sarà consentito, nel rispetto delle norme anti-covid, a partire dalle ore 21. E’ obbligatoria la prenotazione attraverso il form reperibile sul sito picenodautore.it al seguente link https://picenodautore.monteprandone.online/iscrizione/

Ricordiamo che l’evento è organizzato dal Comune di Monteprandone, dall’associazione I Luoghi della Scrittura, dalla libreria Libri ed eventi, con il patrocinio e il contributo del Bim Bacino Imbrifero Montano Del Tronto, con il contributo di PicenAmbiente, con il sostegno delle aziende Inim, Genny Srl, Picena Express GLS, Teknonet srl, Tokedo Società Benefit e cooperativa La Fabbrica dei Fiori che hanno aderito all’ArtBonus, un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, con il patrocinio di Legambiente Marche e dell’associazione Questione Natura, in collaborazione con Mia Arredamenti e in partnership con Astrelia.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.