SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà dedicata all’identità cittadina sviluppata attraverso la pesca e la sua evoluzione la seconda serata di San Benedetto Movie Star di venerdì 9 luglio.

Cuore emotivo della serata la tragica vicenda, viva nella memoria e nella storia dei cittadini, del naufragio del motopeschereccio Rodi, avvenuto alla vigilia del Natale del 1970 a sole tre miglia circa dalla costa. Il colpevole ritardo nelle operazioni di soccorso provocò la morte di tutti i dieci occupanti dell’imbarcazione e diede origine ad una sollevazione popolare.

Il momento clou sarà la proiezione del docufilm “Dirò del Rodi” di Rovero Impiglia e Giacomo Cagnetti, prodotto da Fondazione Libero Bizzarri. All’incontro condotto da Attilio Romita, volto noto del Tg1, interverranno l’attore Sebastiano Somma, voce narrante del documentario, i registi Rovero Impiglia e Giacomo Cagnetti, la Presidente Fondazione Libero Bizzarri Francesca Romana Vagnoni, oltre a Giuseppe Merlini, Responsabile Archivio storico di San Benedetto del Tronto e all’armatore Gianfranco Mascaretti.

Appuntamento alle ore 21,15 all’ex Galoppatoio in via delle Tamerici. Ingresso gratuito con prenotazione telefonando al numero 3737291035 oppure scrivendo una mail all’indirizzo: sbtmoviestar@gmail.com


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.