SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Domenica 11 luglio, alle ore 18,30, presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto , Vera Gheno presenterà il libro “Femminili singolari – il femminismo è nelle parole” (Effequ edizioni). L’evento è organizzato dalla libreria Nave Cervo di San Benedetto del Tronto e ha il patrocinio dell’amministrazione comunale. Dialogheranno con l’autrice Laura Gaspari della Cooperativa sociale On the Road e Giada Coccia dell’associazione culturale Neon.

“Femminili singolari – il femminismo è nelle parole” mostra in che modo una rideterminazione del femminile si possa pensare a partire dalle sue parole e da un uso consapevole di esse, con l’ironia che solo una social-linguista può avere. Sindaca, architetta, avvocata: c’è chi ritiene intollerabile una declinazione al femminile di alcune professioni. Attraverso le innumerevoli esperienze avute sui social, personali e dell’Accademia della Crusca, l’autrice smonta tutte le convinzioni linguistiche della comunità italiana, rintracciandone l’inclinazione irrimediabilmente maschilista. La verità è che i femminili sono comuni nelle professioni in cui le donne erano abituali, e meno comuni laddove le donne, fino a tempi recenti, erano una rarità.

Vera Gheno è una sociolinguista e specializzata in comunicazione digitale. Collaboratrice dell’Accademia della Crusca, dal 2012 ne ha curato l’account Twitter. Ha insegnato all’Università di Firenze alla facoltà di Scienze Umanistiche per la Comunicazione, e ha pubblicato diversi articoli scientifici e saggi, tra cui alcuni titoli di divulgazione, come Guida pratica all’italiano scritto (Cesati, 2016), Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network (Cesati, 2017) e Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello (Longanesi, 2018, con Bruno Mastroianni), Settembre 1972 (Anfora, 2019), Potere alle parole. Perché usarle meglio.

La prenotazione è obbligatoria a: navecervo@gmail.com


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.