SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Dal primo pomeriggio del 9 luglio sulla A14 Bologna-Taranto verranno ripristinate le normali condizioni di viabilità nel tratto tra Porto Sant’Elpidio e Pescara Nord dove torneranno disponibili due corsie per senso di marcia, grazie alla rimozione degli scambi di carreggiata che hanno consentito di portare avanti le attività di consolidamento in 10 gallerie del tratto”.

Così Autostrade per l’Italia in una nota diffusa il 7 luglio: “La riduzione del 50% del pedaggio, attivata dal 12 giugno nell’ottica della massima attenzione agli utenti, per le tratte comprese tra Fermo e San Benedetto del Tronto, Val Vibrata e Roseto, Atri Pineto e Pescara Nord, resterà invece attiva fino alle ore 24 del 9 luglio”.

“La data di sospensione dei lavori diurni rispetta il cronoprogramma condiviso nel tavolo istituito con le strutture tecniche del Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibili, con la Regione Marche, la Regione Abruzzo e le Prefetture coinvolte. Un incontro è già stabilito per il 16 luglio, per condividere la programmazione delle nuove attività in galleria che riprenderanno in orario diurno sulla tratta solo a partire dal prossimo autunno – afferma Autostrade per l’Italia – Nelle gallerie della A14 infatti è in corso il programma nazionale che Autostrade per l’Italia sta portando avanti su tutte le infrastrutture della rete in gestione che attualmente riguarda prevalentemente le attività di ammodernamento dei fornici”.

Società Autostrade prosegue: “Gli interventi vengono programmati sulla base degli esiti delle verifiche approfondite condotte su più fasi su tutti i tunnel del tratto, secondo gli standard di controllo introdotti in condivisione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. Nei mesi estivi le attività di ispezione e manutenzione nei fornici della tratta proseguiranno esclusivamente in orario notturno, a ridotti volumi di traffico, attraverso l’attivazione di uno scambio di carreggiata che garantirà la viabilità in entrambi i sensi di marcia”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.