TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 7 luglio, dalla Questura di Teramo.

A soli 52 anni si è spento il Sovrintendente Capo Tecnico Ferdinando Canzanese, dai colleghi della Polizia e dagli amici più famigliarmente noto come “Nando”.

Aggredito da tempo da un grave male ha visto oggi, 7 luglio, presenti per il funerale nella chiesa del Cuore Immacolata di Maria, tutta la Questura e rappresentanze dei colleghi della Polizia Stradale, Postale e delle Comunicazione e della Polizia Ferroviaria.

Entrato nella Polizia di Stato nel 2001, dopo aver frequentato la Scuola Allievi Agenti di Senigallia, è stato assegnato alla Questua di Ferrara, Settore Motorizzazione. Nell’anno 2006 è stato trasferito alla Questura di Teramo, proseguendo la propria attività nel settore suddetto. Nel 2017 la promozione alla qualifica di Sovrintendente Capo Tecnico che lo ha portato a riveste la responsabilità della Sezione Motorizzazione.

Forte l’emozione per l’ultimo saluto e per l’abbraccio virtuale del Questore e di tutti i poliziotti intervenuti, ai genitori, alla compagna di vita, al fratello e agli altri parenti.

Un picchetto ha accolto e congedato la bara, unitamente alla corona di fiori del Capo della Polizia e ai segni distintivi del lavoro a cui, con impegno e professionalità, si era dedicato: copricapo, sciabola e decorazioni.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.