SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel corso di una cena organizzata alla Terrazza si è svolta la cerimonia di investitura del nuovo presidente del Rotary Club di San Benedetto Massimo Esposito, accompagnata dal tradizionale suono della campana con il martelletto.

Abbiamo immortalato in un video i momenti principali della serata, per esempio il trasferimento di distintivo tra il Past President Piero Ristori e il neo eletto Massimo Esposito e il passaggio di testimone tra Alarica Esposito e Aureliano Forte per la guida del RotarAct, il Rotary riservato ai giovani. Non sono mancati intermezzi di intrattenimento con musica e ballo.

Piero Ristori, Past President: “È stato un anno colpito dal Covid, che ha condizionato la vita di ognuno di noi. La maggior parte dei progetti che avevamo programmato purtroppo non sono stati realizzati. Abbiamo affrontato prove molto pesanti. Ho addirittura pensato che venisse pregiudicato il futuro del nostro club. Quello che mi ha fatto piacere è stato trovare un club coeso, unito, leale. Uno dei pochi progetti che ho portato avanti è quello di Tele Medicina, un aiuto ai medici di base per supportare la lotta contro il Covid. L’idea era quella di creare un’app che permettesse ai medici di base di seguire i pazienti affetti dal virus. Ringraziamo l’RSA di San Giuseppe, con cui abbiamo collaborato per questo progetto. Altra iniziativa è Water for Life, iniziato prima di me, ma che ho concluso io. Abbiamo realizzato un pozzo in Kenya che ha dato la possibilità di acqua potabile a tante persone. Altro progetto è Bacio sul Mare che prevede l’installazione di una fontana sul pennello dell’Albula. È stato avviato tutto l’iter amministrativo e per ottobre dovrebbero arrivare i risultati. Abbiamo inoltre aderito al Global Grant del club di Jesi per la fornitura delle valvole cardiache in India. Abbiamo anche acquistato delle brandine da donare alla Croce Rossa. Quest’anno abbiamo fatto anche una donazione di 5 mila euro alla Caritas per donare un Natale più sereno a chi è meno fortunato di noi. Abbiamo donato alcuni tablet all’istituto Sacconi di Ascoli per consentire agli studenti di seguire le lezioni a distanza. Non abbiamo potuto organizzare le conviviali purtroppo, quindi abbiamo fatto varie teleconferenze su Zoom, come per il commento alle elezioni americane. Speriamo che questa serata sia un nuovo inizio”. 

Massimo Esposito, presidente: “Ringrazio tutti i presenti che partecipano a questo giorno importante, il mio insediamento come nuovo presidente del Rotary Club. Assumo questo impegno con orgoglio e onore, sapendo di avere intorno una squadra, una comunità di soci che mi sosterrà e porterà avanti i nostri valori. L’ultimo anno è stato difficile. Ho cercato di capire quali fossero le azioni da intentare in un periodo così particolare: comunicazione, condivisione e coinvolgimento. La comunicazione interna è buona, ma si può migliorare. La comunicazione esterna è importantissima, perché è importante che l’immagine del Rotary non sia quella di un’associazione ristretta. Noi siamo un serbatoio, di risorse, energie, competenze. Comunicazione significa informazione. Solo attraverso la conoscenza possiamo dire che ci sarà una condivisione di valori. Coinvolgimento significa tante cose, è anche un’azione orizzontale attraverso cui i soci senior accompagnano i nuovi soci, gli fanno da guida. Ci sono molti progetti per il futuro, tra cui alcune rivolte alla tutela dell’ambiente. Si potrà fare qualsiasi cosa se ci sarà coesione”. 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.