SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota giunta in redazione il 5 luglio da cittadini sambenedettesi firmatari come ‘Gli animatori della manifestazione’. 

Ridate la piscina a San Benedetto!

I cittadini si riuniranno per protestare venerdì 9 luglio alle ore 18.30 in piazza Giorgini.

Chiediamo ai cittadini di unirsi per la prima volta per difendere il diritto ad un servizio per la salute e lo svago di un’intera comunità quale la nostra piscina offre.

Mettiamo da parte rassegnazione e fatalismo lanciando un chiaro richiamo alla politica, facciamo squadra per raggiungere lo stesso unico obiettivo: la volontà di perseguire la nostra passione.

Cerchiamo di essere coraggiosi, compatti e determinati nel difendere questo diritto di cui siamo stati pian piano privati: uno stillicidio iniziato a partire ormai dal lontano 2012 con la chiusura della piscina olimpionica esterna, fino alla più recente inagibilità della piscina interna. Nel frattempo non è stata mai attuata una azione risolutiva.

Venerdì 9 luglio alle ore 18.30, ci troveremo in piazza Giorgini muniti di fischietti, occhialini, cuffie, ma soprattutto di mascherine, rispettando tutte le norme di sicurezza per la salute e l’ordine pubblico e ricordando che ciascuno sarà responsabile delle proprie azioni.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.