SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un progetto innovativo ed ambizioso con l’obiettivo di guidare giovani calciatori nella strada verso il sogno di diventare professionisti.

Questo in sintesi il fine dello stage organizzato dall’associazione “Edulcalciando”, ideata e portata avanti dall’ex esterno offensivo della Samb Davide Desideri. Insieme a lui, in questa importante avventura altri due ex rossoblù, come l’ex bomber Daniele Morante e l’allenatore Guido Ugolotti, protagonisti indimenticati della splendida Samb 2006-2007. Assieme ai nomi sopra citati faranno parte dello staff che seguirà i ragazzi anche Andrea De Martini, Francesco Carbone e Cristiano Filippi.

Gli iscritti saranno guidati dai tecnici nell’ambito di un percorso di perfezionamento calcistico e di potenziamento dell’intelligenza emotiva , attraverso schede individuali. Gli atleti che saranno ritenuti pronti saranno segnalati a squadre professionistiche o semiprofessionistiche (serie D). Saranno presenti gli osservatori Giorgio BoscaratoDaniele BelcastroFrancesco Tola, Alcuni dei ragazzi che in passato hanno preso parte agli stage, hanno ottenuto risultati insperati, in primis Jacopo Gatti al Watford. Il progetto si avvale della collaborazione dei docenti di scienze dell’educazione dell’Università di Torino Roberto Trinchero e Alberto Parola, oltre alla presenza della psicologa Sabrina De Donno e del team manager Francesca Gargano .

Educalciando nasce circa 8 anni fa ed è un’idea che unisce coraggiosamente gli studi in scienze dell’educazione di Davide alla sua esperienza calcistica professionale. La scintilla di questa iniziativa nasce da un serio problema di salute che Desideri ha dovuto affrontare, e che lo ha costretto prematuramente al ritiro dal calcio giocato, obbligandolo a ricominciare nel mondo del calcio da un nuovo punto di vista.

L’ex Samb di origine ripane ha portato avanti una metodologia per allenare che comprende non solamente gli aspetti tecnici, tattici e atletici ma al contempo sviluppa e tocca le corde dell’intelligenza emotiva e di carattere psicologico che riguardano tutti i ragazzi. Si va quindi alla ricerca di continui miglioramenti sotto il profilo della gestione della persona e dei sentimenti come la rabbia, l’autocontrollo, l’autostima equilibrata, la consapevolezza della propria unicità, la resilienza, la motivazione intrinseca, e lo spirito di sacrificio. Questi elementi vengono sviluppati tramite la costante presenza di educatrici e psicologico attraverso delle simulazioni, dei test, degli esercizi molto specifici e dettagliati che vanno ad analizzare lo stato mentale ed emotivo degli atleti.

I ragazzi saranno seguiti in modo specifico per individuare punti di forza e debolezza in un allenamento semi-personalizzato (gruppi da sei)

Lo stage si svolgerà a San Benedetto del Tronto dal 24 al 31 di luglio è dedicato ai ragazzi dai 12 ai 21 anni,  con lo tutto lo staff tecnico che sarà in grado nell’immediato di verificare se ci sono dei giocatori pronti per essere sponsorizzati in squadre professionistiche.

Per Informazioni è possibile rivolgersi alla Società Educalciando al seguente numero:

3332202886


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.