CUPRA MARITTIMA – “Abbiamo sempre puntato sul nostro Parco Archeologico sia come pezzo di storia del nostro passato che ci appartiene e del quale tutti dobbiamo avere conoscenza e coscienza, sia come museo all’aperto e occasione da vivere per turisti e visitatori. Per far vivere il parco abbiamo aggiunto alla possibilità di visite guidate e laboratori, anche l’apertura quotidiana, tutti i giorni, con ingresso libero e con personale qualificato”.

Si apre così la nota diffusa in questi giorni dal sindaco di Cupra Marittima, Alessio Piersimoni: “Abbiamo ottenuto un finanziamento di circa 20 mila euro con il quale abbiamo apportato delle migliorie e fatto degli interventi di sistemazione (tra cui la cartellonistica che consente di fare visite in autonomia). La Soprintendenza si sta occupando di restauri ed inoltre ospiteremo nella foresteria degli studenti universitari che si occuperanno di campagne di scavi. Per valorizzare sempre di più il parco non ci limiteremo semplicemente ad organizzare un unico evento per tutta la stagione, ma ne faremo molti di più anche con personaggi di fama nazionale (non voglio ora svelare di più). Intanto preannunciamo che martedì 13 luglio ci sarà un momento inaugurale, di cui daremo maggiori dettagli”.

“Abbiamo dato priorità al parco anche per quanto riguarda la pulizia e lo sfalcio dell’erba – conclude il primo cittadino – Investiamo, osiamo e lavoriamo per valorizzare le peculiarità del nostro paese”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.