SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Polizia Ferroviaria, punto della situazione.

Nell’ultima settimana, nelle stazioni di Marche e Abruzzo, gli agenti della Polfer hanno identificato oltre 2 mila persone presso gli scali delle due regioni.

Il bilancio segna un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti e tre denunce: per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di servizio pubblico e rifiuto generalità.

Due minori sono stati, inoltre, rintracciati e riaffidati a genitori o comunità.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.