MONTEPRANDONE – “Il vostro parroco, don Gian Luca Pelliccioni, ha accolto la mia proposta di lasciare l’ufficio di parroco delle vostre parrocchie”.

Con queste parole si apre la lettera del Vescovo della diocesi di San Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto, Mons. Carlo Bresciani, ai parrocchiani delle parrocchie Regina Pacis e Sacro Cuore in Centobuchi di Monteprandone.

Nella missiva si legge: “Don Gian Luca potrà così riprendere gli studi in vista del dottorato in teologia che gli era stato chiesto già tempo fa e che aveva dovuto interrompere a causa del suo trasferimento dalla parrocchia di S. Niccolò in Monteprandone. Gli sono grato per aver, prima, accettato con generosa disponibilità di avviare l’Unità Pastorale delle vostre parrocchie, non senza tanta fatica personale, e, ora, di affrontare il sacrificio della rinuncia all’ufficio di parroco per portare a termine il dottorato in teologia. La nomina del nuovo parroco avverrà nel più breve tempo possibile”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.