FINALE PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE (non disputati la scorsa stagione causa covid) in gara unica di domenica pomeriggio 20 giugno 2021 al Comunale Pacifico Carotti di Jesi (Ancona):

Forsempronese (1a classificata nel Girone A)-Porto d’Ascoli (1°classificato nel Girone B) 0-1 (42′ Napolano. Al 63′ espulso Filippo Pagliardini della Forsempronese per proteste. All’80’ Luca Procacci della Forsempronese ha fallito un rigore, parato dall’estremo portodascolano Andrea Testa)

In neretto la squadra vincitrice dei Play Off e che dunque approda in Serie D.

Il Porto d’Ascoli guidato in panchina da Davide Ciampelli succede nell’Albo d’oro al Castelfidardo, vincendo il Campionato d’Eccellenza Marche 2021 ed approdando per la 1a volta nella sua storia in Serie D.
La Forsempronese invece salvo ripescaggio (che al momento appare difficile ed improbabile) in Serie D (dove manca dalla stagione 2010/11, al termine della quale retrocedette in Eccellenza dopo essere giunta 19° e penultimo col nome Fossombrone nel Girone F, dove c’era anche la Samb giunta 12a) resta in Eccellenza (sarà la sua 24a partecipazione, un record assoluto nelle Marche).

ALBO D’ORO ECCELLENZA MARCHE:
1991/92: Nuova Maceratese; 1992/93: Tolentino; 1993/94 : Nuova Jesi (Jesina) ; 1994/95: Sambenedettese ; 1995/96: Lucrezia ; 1996/97: Urbania ; 1997/98 : Monturanese ; 1998/99: Civitanovese; 1999/00: Real Montecchio ; 2000/01: Cagliese ; 2001/02 : Truentina Castel di Lama ; 2002/03: Imab Urbino ; 2003/04: Pergolese ; 2004/05: Maceratese ; 2005/06: Centobuchi ; 2006/07: Recanatese ; 2007/08: Elpidiense Cascinare ; 2008/09: Bikkembergs Fossombrone (poi divenuta Forsempronese) ; 2009/10: Sambenedettese ; 2010/11: Ancona 1905; 2011/12: Maceratese; 2012/13: Matelica; 2013/14: Sambenedettese; 2014/15: Folgore Falerone Montegranaro (poi divenuta Folgore Veregra); 2015/16: Civitanovese; 2016/17: Sangiustese; 2017/18: Montegiorgio; 2018/19: Tolentino; 2019/20: (Campionato interrotto causa covid a 7 giornate dal termine) Castelfidardo; 2020/21: (Campionato a Girone unico interrotto causa covid dopo sole 5 giornate e poi non più ripreso) Porto d’Ascoli.

ALBO D’ORO PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE:
2002/03: Grottammare (poi promosso in Serie D avendo vinto anche una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2003/04: Urbisalviense; 2004/05: Vigor Senigallia ; 2005/06: Montegiorgio ; 2006/07:Fossombrone ; 2007/08: Cingolana; 2008/09: Civitanovese (poi ripescata in Serie D dopo aver perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2009/10: Jesina (poi ripescata in Serie D dopo aver perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2010/11: Vis Pesaro (poi promossa in Serie D avendo vinto anche una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Montegranaro (poi promosso in Serie D avendo vinto anche una delle 7 finali dei Play Off Nazionali ed in estate 2013 fusosi con la Fermana anch’essa promossa in D quell’anno, avendo vinto la Coppa Italia Dilettanti); 2013/14: Non disputati visto ampi distacchi col Castelfidardo, 2° nella Regular Season e direttamente qualificato per i PLay Off Nazionali in cui ha poi vinto una delle 7 finali, venendo promosso in Serie D ; 2014/15: Monticelli (poi ripescato in Serie D dopo aver perso una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2015/16: Biagio Nazzaro; 2016/17: Fabriano Cerreto (poi promosso in Serie D avendo vinto anche una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2017/18: Porto d’Ascoli; 2018/19: Atletico Porto Sant’Elpidio (poi promosso in Serie D avendo vinto anche una delle 7 finali dei Play Off Nazionali); 2019/20: non disputati causa covid; 2020/21: Porto d’Ascoli (Promosso direttamente in Serie D).

TABELLINO DI FORSEMPRONESE-PORTO D’ASCOLI 0-1
FORSEMPRONESE: Piagnerelli, Luca Marongiu, Davide Zandri (86′ William Cecchini), Leonardo Pandolfi (71′ Lorenzo Pagliari), Nicola Camilloni, Rovinelli (2002), Filippo Pagliardini, Massimo Conti, Barattini (61′ Luca Procacci), Luca Paradisi e Manuel Zingaretti (2001)-(61′ Giovanni Bucchi, 2002). A disposizione: Tommaso Chiarucci (2001), Niccolò Urso, Ciampiconi (2002), Lorenzo Benedetti ed Alessio Arcangeletti (2003). Allenatore: Michele Fucili
PORTO D’ASCOLI: Andrea Testa, Francesco Petrini (2001), Lorenzo Pasqualini, Matteo D’Alessandro, Passalacqua, Matteo Sensi, Alessandro Evangelisti (2003), Luca Rossi, Henri Shiba (81′ Mattia Fabrizi), Napolano (55′ Puglia) e Nazareno Battista (86′ Davide Cinaglia, 2001). A disposizione: Cannella, Francesco Traini (2002), Daniele Orsini, Christian Centi (2003), Jacopo Massi e De Cesare. Allenatore: Davide Ciampelli.
Arbitro: Abdelali Sabbouh di Fermo, coadiuvato dagli assistenti: Riccardo Eleuteri, anch’egli di Fermo e Federico Sannucci di Macerata.
Reti: 42′ Giordano Napolano (P.D’A.)
Descrizione del gol partita: Al 42′ errore in disimpegno della Forsmepronese, recupera palla il Porto d’Ascoli con Matteo D’Alessandro che serve Giordano Napolano, il quale trova il corridoio giusto e col destro in diagonale batte Piagnerelli: 0-1. Per Napolano si tratta del 5° centro stagionale (compresi i 4 di cui 1 su rigore realizzati nel mini Girone B).
Azioni salienti: All’80’ Luca Procacci (F) ha fallito un rigore, parato da Andrea Testa (P.D’A.). Sulla ribattuta si è fiondato Luca Marongiu, la cui conclusione è finita alta sopra la traversa.
Al 90′ occasionissima per la Forsempronese con la rovesciata nell’area portodascolana del neo-entrato Lorenzo Pagliari sulla quale Andrea Testa compie un altro miracolo.
Espulsi: Al 63′ Filippo Pagliardini (F) per proteste
Ammoniti: Evangelisti (P.D’A.), Marongiu (F), Barattini (F), Pagliardini (F) e Cinaglia (P.D’A.)
Recuperi: 0’+ 4′
Spettatori: 500 circa
Note: Gara giocata sul neutro Pacifico Carotti di Jesi (Ancona).
Ultimi precedenti- La scorsa stagione in Eccellenza Marche il match d’andata (14a giornata di domenica 15 dicembre 2019) al Comunale Marcello Bonci di Fossombrone (Pesaro-Urbino) finì 2-0 (15’Battisti, 20’Battisti su rigore) per la Forsempronese di Michele Fucili.
Mentre il match di ritorno al Comunale Marcello Ciarrocchi, valevole per la 29a Giornata che si doveva giocare domenica 5 aprile 2020 non fu disputato in quanto il Campionato era stato già sospeso (e poi non più ripreso) causa covid.
Dunque l’ultimo precedente giocato al Ciarrocchi dalle 2 squadre risale alla stagione 2018/19, sempre in Eccellenza Marche (26a giornata, 9a di ritorno, anticipo di sabato 9 marzo 2019) e finì 1-1 (35’Battisti [F], 94’Giorgio Valentini [P.d’A.]. Espulsi tutti tra le fila del Porto d’Ascoli e per proteste, direttamente dalla panchina: al 69’il fisioterapista Simone Oddi ed il centrocampista Ilario Gabrielli ed al 72’il team manager Gigi Traini).
Al termine di quella stagione il Porto d’Ascoli, allora guidato in panchina da Sante Alfonsi chiuse 12°, mentre la Forsempronese, allora guidata da Pierangelo Fulgini giunse 8a.
Ma l’ultimo vero precedente tra le 2 squadre era quello della scorsa stagione nella finale in gara unica della Coppa Italia d’Eccellenza Regionale, giocata mercoledì 15 gennaio 2020 al Comunale Goffredo Bianchelli di Senigallia (Ancona), dove ebbe la meglio la Forsempronese che si impose per 1-2 (26’Massimo Conti, 28’Giorgio Valentini [P.d’A.], 88’Patarchi), conquistando il trofeo per la 3a volta nella sua storia.
Curiosità: Tra le fila del Porto d’Ascoli ci sono 4 ex Samb 3 veterani: Giordano Napolano, Gabriele Puglia e l’attaccante albanese Henri Shiba ed il giovane under classe 2001 Francesco Petrini che ha giocato nel Settore Giovanile rossoblu.
A dire il vero un ex Samb (in Serie D Girone F era la riserva nella stagione 2011/2012 [ma poi a dicembre 2011 fu ceduto in prestito al Riccione] di Mattia Di Vincenzo ed in quella 2012/13 di Tommaso Barbetta) c’era anche tra le fila della Forsempronese, ossia il portiere Gianluca Piagnerelli.

INFO ECCELLENZA

LE AVENTI DIRITTO ALLA SERIE D 2021-2022 – A fronte di 18 retrocessioni, saliranno dall’Eccellenza 24 squadre, portando così l’organico delle aventi diritto, per la stagione 2021-2022, a 171 squadre, 9 gironi potenziali da 19 squadre. Lo scorso anno però, ad esempio, per arrivare a quota 166 sono stati effettuati 6 ripescaggi, circostanza che, quest’estate, non avverrà sicuramente.

Dall’Eccellenza, dopo la ripartenza, verranno promosse 24 squadre così suddivise:
– 3 promozioni in serie D per la Lombardia.
– 2 promozioni per Campania, Lazio, Piemonte Valle d’Aosta, Sicilia, Toscana e Veneto.
– Una promozione per Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna e
Trento/Bolzano (Treantino Alto Adige).
– Nessuna promozione per Basilicata, Friuli Venezia Giulia ed Umbria.

ECCELLENZA CALCIO 2020/21

Ecco il quadro (stravolto rispetto agli anni precedenti causa covid) Nazionale aggiornato di tutte le squadre d’Eccellenza che approdano in Serie D:
Abruzzo : Chieti
Basilicata: –
Calabria: Sambiase Lamezia
Campania: ? e ?
Emilia Romagna: Borgo San Donnino
Friuli Venezia Giulia: – 2 squadre d’Eccellenza friulana sono state inserite nell’Eccellenza Veneto Girone B
Lazio: Uni Pomezia e Real Monterotondo Scalo
Liguria: Ligorna
Lombardia (unica regione che ha tre Gironi d’Eccellenza): Brianza Olginatese (Nel Girone A), Alcione Milano (Nel Girone B) e Leon Monza e Brianza (Nel Girone C)
Marche: Porto d’Ascoli
Molise: Aurora Alto Casertano
Piemonte e Valle D’Aosta: ? [Biellese o RG Ticino] (Nel Girone A) ed Asti (Nel Girone B)
Puglia: ? (Audace Barletta o Virtus Matino)
Sardegna: Atletico Uri
Sicilia: Sancataldese (Nel Girone A ) e Giarre (Nel Girone B)
Toscana: Cascina (Nel Girone A) e Poggibonsi (Nel Girone B).
Trentino Alto Adige: Levico Terme
Umbria: –
Veneto: San Martino Speme (Nel Girone A) e Spinea 1966 (Nel Girone B).

In neretto le squadre promosse in serie D.

A queste squadre sopra citate si aggiungeranno le 8 retrocesse (Alma Juventus Fano, Arezzo, Bisceglie, Cavese, Livorno, Lucchese, Pistoiese e Ravenna) dalla Serie C e forse anche il Trapani (escluso in corsa dal girone C di Serie C; se sarà aggiunto in soprannumero in D)

INFO ECCELLENZA: Importante, nella costruzione degli organici, soprattutto per le squadre che aspirano alla vittoria finale è la scelta degli under. Sono stati fissati gli obblighi di impiego dei cosiddetti “fuoriquota” in Eccellenza. Per il Campionato e la Coppa Regionale d’Eccellenza, le squadre partecipanti, nella prossima stagione 2021/22 dovranno schierare minimo un giovane nato nel 2001, uno nato nel 2002 ed un altro nel 2003.

ECCELLENZA MARCHE 2021-LA RIPARTENZA:

FINAL FOUR PLAY OFF:

Risultati semifinali in gara unica (in casa delle squadre vincitrici dei Gironi A e B) di domenica pomeriggio 13 giugno 2021:

Al Comunale Marcello Bonci di Fossombrone: Forsempronese (1a classificata nel Girone A)- Atletico Ascoli (2° classificato nel Girone B) 2-0 (24′ Barattini, 51′ Filippo Pagliardini)

Al Comunale Marcello Ciarrocchi di Porto d’Ascoli: Porto d’Ascoli (1° classificato nel Girone B)-Atletico Gallo Colbordolo (2° classificato nel Girone A) 2-1 D.T.S. (46′ p.t. Henri Shiba su rigore, 84′ autorete di Francesco Petrini [A.G.C.], 97′ [7′ del 1° T.S.] Matteo D’Alessandro. All’80’ espulso Andrea Nobili dell’Atletico Gallo per doppia ammonizione)

D.T.S.= Dopo Tempi Supplementari

In neretto le 2 squadre approdate in finale.

FINALE PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE (non disputati la scorsa stagione causa covid) in gara unica di domenica pomeriggio 20 giugno 2021 al Comunale Pacifico Carotti di Jesi (Ancona):

Forsempronese (1a classificata nel Girone A)-Porto d’Ascoli (1°classificato nel Girone B) 0-1 (42′ Napolano. Al 63′ espulso Filippo Pagliardini della Forsempronese per proteste. All’80’ Luca Procacci della Forsempronese ha fallito un rigore, parato dall’estremo portodascolano Andrea Testa)

In neretto la squadra vincitrice dei Play Off e che dunque approda in Serie D.

Il Porto d’Ascoli guidato in panchina da Davide Ciampelli succede nell’Albo d’oro al Castelfidardo, vincendo il Campionato d’Eccellenza Marche 2021 ed approdando per la 1a volta nella sua storia in Serie D.
La Forsempronese invece salvo ripescaggio (che al momento appare difficile ed improbabile) in Serie D (dove manca dalla stagione 2010/11, al termine della quale retrocedette in Eccellenza dopo essere giunta 19° e penultimo col nome Fossombrone nel Girone F, dove c’era anche la Samb giunta 12a) resta in Eccellenza (sarà la sua 24a partecipazione, un record assoluto nelle Marche).

Si comunica che, allo stato, il numero delle società aventi diritto all’iscrizione ai Campionati 2021/2022, suddivise per categoria, sono le seguenti:

ECCELENZA: 18 squadre per 1 girone
PROMOZIONE: 36 squadre suddivise in 2 gironi
PRIMA CATEGORIA: 65 squadre suddivise in 4 gironi
SECONDA CATEGORIA: 130 squadre suddivise in 8 gironi

Completamento organici
Si informa che, allo stato, qualora al termine delle iscrizioni ai vari campionati dovessero verificarsi defezioni, si procederà al completamento degli organici, con modalità che verranno in seguito ufficializzate, soltanto nel caso in cui gli stessi siano di numero inferiore a:
16 squadre per l’ECCELLENZA
32 squadre per la PROMOZIONE
64 squadre per la PRIMA CATEGORIA
128 squadre per la SECONDA CATEGORIA
Si evidenzia che il completamento degli organici sarà effettuato fino al raggiungimento dei succitati numeri.

RIEPILOGO CLASSIFICA FINALE GIRONE A:

Forsempronese @D 21,
Atletico Gallo Colbordolo @D 19,

Anconitana 18,
Jesina 11,
Montefano 7,
Vigor Senigallia 5.

@D= Hanno disputato Play Off.

CLASSIFICA MARCATORI CONCLUSIVA GIRONE A-

L’attaccante Enrico Bartolini dell’Atletico Gallo Colbordolo vince la classifica cannonieri 2021 del mini Girone A con 7 reti (di cui 2 su rigore).

Alle sue spalle troviamo Manuel Muratori dell’Atletico Gallo Colbordolo con 5 gol.

Completano podio: Carsetti (un rigore trasformato) della Vigor Senigallia e Filippo Pagliardini della Forsempronese con 4 centri ciascuno.

Alle spalle del podio ci sono: Massimo Conti della Forsempronese, Luca Magnanelli dell’Anconitana, Mastronunzio (un rigore trasformato) del Montefano e Denis Pesaresi (un rigore trasformato) e Pierfederici della Vigor Senigallia con 3 gol a testa.

Seguono poi: Barattini, Nicola Camilloni e Luca Marongiu della Forsempronese, Barchiesi e Filippo Papa (un rigore trasformato) della Jesina, Frinconi, l’attaccante albanese Kerjota e Marabese dell’Anconitana, Pucci del Montefano e Rizzato dell’Atletico Gallo Colbordolo con 2 centri ciascuno.

Ed infine troviamo: Giacomo Calvaresi e Garulli dell’Atletico Gallo Colbordolo, Gianfranco D’Errico, Andrea Lazzari e Lorenzo Mancini della Vigor Senigallia, Falconieri e Marzioni dell’Anconitana, Tommaso Gabrielloni, Luca Giovannini, Martedì e Nicola Moretti della Jesina, Roberto Latini del Montefano e Davide Zandri della Forsempronese, tutti con una rete a testa.

RIEPILOGO CLASSIFICA FINALE GIRONE B:

Porto d’Ascoli @(D)@ 18,
Atletico Ascoli @D 18,

Valdichienti Ponte 16,
Sangiustese 11,
Grottammare 11,
Atletico Azzurra Colli 8.

@(D)@= ha disputato e vinto Play Off, venendo promosso in Serie D.
@D= ha disputato Play Off.

CLASSIFICA MARCATORI CONCLUSIVA GIRONE B-

Gianluca Adami (un rigore trasformato), Mauro Iori (un rigore trasformato) ed Edoardo Mariani dell’Atletico Ascoli, Giordano Napolano (un rigore trasformato) del Porto d’Ascoli e Federico Palmieri (3 rigori trasformati) del Valdichienti Ponte vincono la classifica cannonieri 2021 del mini Girone B con 4 centri ciascuno.

Alle loro spalle troviamo: Ciabuschi (un rigore trasformato) dell’Atletico Azzurra Colli e Dylan Mascitti del Grottammare con 3 gol a testa.

Completano podio: Andrea Carminucci (2 rigori trasformati) del Grottammare, Davide Cinaglia e Puglia del Porto d’Ascoli, Matteo Ercoli, Massimo Ganci, Ruzzier e Davide Testa della Sangiustese, Filiaggi (un rigore trasformato) dell’Atletico Ascoli, il difensore centrale argentino Monserrat del Valdichienti Ponte e Federico Traini dell’Atletico Azzurra Colli con 2 reti ciascuno.

Alle spalle del podio troviamo: Alighieri, De Panicis, Fuglini e Iovannisci del Grottammare, Nazareno Battista (un rigore trasformato), Daniele Orsini, Francesco Petrini e l’attaccante albanese Henri Shiba del Porto d’Ascoli, l’attaccante ucraino Chornopyshchuk, Leonardo Giri, Michelangelo Monaco, Muzi ed il centrocampista italo-bosniaco Nasic del Valdichienti Ponte, Ilario Gabrielli, Lion Giovannini e Raffaello dell’Atletico Ascoli e Polisena (un rigore trasformato), Sosi ed il centrocampista argentino Vechiarello dell’Atletico Azzurra Colli, tutti con un gol a testa.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Serie positiva conclusiva: 6 risultati utili consecutivi (4 successi: 2 interni e 2 esterni e 2 pareggi: 1 interno ed 1 esterno); 3 successi di fila (2 interni ed 1 esterno)
Vittorie: 5 (0-1 a Grottammare alla 3a giornata, 1-2 in rimonta a Monte San Giusto, sul campo del Valdichienti Ponte alla 6a, 1-0 interno col Grottammare all’8a, 1-3 al Picchio Village, sul campo dell’Atletico Ascoli alla 9a e 2-0 interno con l’Azzurra Colli alla 10a)
Pareggi: 3 (1-1 a Montegranaro [Fermo], sul campo della Sangiustese alla 2a giornata, 0-0 a Colli del Tronto, sul campo dell’Atletico Azzurra Colli alla 5a ed altro 0-0, stavolta interno con la Sangiustese alla 7a)
Sconfitte: 2 (entrambe interne: 0-1 col Valdichienti Ponte alla 1a giornata ed 1-2 con l’Atletico Ascoli alla 4a)
Gol fatti: 11 (4 in casa e 7 in trasferta; 2 su rigore) con 7 diversi marcatori: Nazareno Battista (1 su rigore), Davide Cinaglia (2), Napolano (4 di cui 1 su rigore), Daniele Orsini (1), Francesco Petrini (1), Puglia (1) e l’attaccante albanese Henri Shiba (1).
Gol subiti: 6 (3 in casa e 3 fuori)
Differenza reti: + 5 (11-6)
Capocannoniere: Giordano Napolano con 4 reti (di cui una su rigore).
Punti interni: 7 (su 5 gare interne), frutto di 2 successi, un pareggio e 2 ko interni.
Punti esterni: 11 (su 5 gare esterne), frutto di 3 successi e 2 pareggi esterni.
Espulsioni (di giocatori): una (Napolano alla 6a giornata)
Ammonizioni (di giocatori): 33.
Media inglese: -2

MINI-CALENDARIO PORTO D’ASCOLI RIPARTENZA ECCELLENZA MARCHE 2021:

ANDATA– 1a Giornata, domenica pomeriggio 11 aprile: Porto d’Ascoli-Valdichienti Ponte 0-1 (5′ Federico Palmieri su rigore. In pieno recupero, al 93′ Napolano del Porto d’Ascoli ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Tavoni); 2a Giornata, domenica pomeriggio 18 aprile a Montegranaro (Fermo): Sangiustese-Porto d’Ascoli 1-1 (15′ Matteo Ercoli [S], 80′ Napolano [P.d’A.] su punizione dal limite. Al 70′ Napolano del Porto d’Ascoli ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale Raccio); 3a Giornata, domenica pomeriggio 25 aprile: Grottammare-Porto d’Ascoli 0-1 (68′ Francesco Petrini); 4a Giornata, domenica pomeriggio 2 maggio: Porto d’Ascoli-Atletico Ascoli 1-2 (32′ e 51′ Edoardo Mariani, 64′ Napolano [P.d’A.]); 5a Giornata, domenica pomeriggio 9 maggio: Atletico Azzurra Colli-Porto d’Ascoli 0-0.

RITORNO– 6a Giornata, domenica pomeriggio 16 maggio: Valdichienti Ponte-Porto d’Ascoli 1-2 (6′ Chornopyshchuk [V.P.], 90′ Davide Cinaglia, 94′ Daniele Orsini. All’85’ espulsi per reciproche scorrettezze Edoardo Tartabini del Valdichienti e Napolano del Porto d’Ascoli); 7a Giornata, domenica pomeriggio 23 maggio: Porto d’Ascoli-Sangiustese 0-0; 8a Giornata, domenica pomeriggio 30 maggio: Porto d’Ascoli-Grottammare 1-0 (63′ Davide Cinaglia); 9a Giornata, mercoledì pomeriggio 2 giugno: Atletico Ascoli-Porto d’Ascoli 1-3 (20′ Nazareno Battista su rigore, 31′ Napolano su rigore, 54′ Mauro Iori [A.A.] su rigore, 72′ Puglia); 10a ed ultima Giornata, domenica pomeriggio 6 giugno: Porto d’Ascoli-Atletico Azzurra Colli 2-0 (18′ Napolano, 88′ Henri Shiba).

Final Four Play Off-

Semifinale in gara unica, giocata domenica 13 giugno 2021 al Comunale Marcello Ciarrocchi: Porto D’Ascoli (1°classificato nel Girone B)-Atletico Gallo Colbordolo (2° classificato nel Girone A) 2-1 D.T.S. (46′ p.t. Henri Shiba su rigore, 84′ autorete di Francesco Petrini [A.G.C.], 97′ [7′ del 1° T.S.] Matteo D’Alessandro. All’80’ espulso Andrea Nobili dell’Atletico Gallo per doppia ammonizione).

Finale in gara unica, giocata domenica 20 giugno 2021 al Comunale al Comunale Pacifico Carotti di Jesi (Ancona):
Forsempronese (1a classificata nel Girone A)-Porto d’Ascoli (1°classificato nel Girone B) 0-1 (42′ Napolano. Al 63′ espulso Filippo Pagliardini della Forsempronese per proteste. All’80’ Luca Procacci della Forsempronese ha fallito un rigore, parato dall’estremo portodascolano Andrea Testa).

PORTO D’ASCOLI APPRODA PER LA 1A VOLTA NELLA SUA STORIA IN SERIE D !

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie positiva conclusiva: 2 successi consecutivi (1 interno ed 1 esterno)
Vittorie: 3 (2-0 interno con l’Atletico Azzurra Colli alla 4a giornata, 0-1 sul campo dell’Atletico Azzurra Colli alla 9a e 4-1 interno col Valdichienti alla 10a)
Pareggi: 2 (entrambi esterni e per 1-1: a Sant’Egidio alla Vibrata [Teramo], sul campo dell’Atletico Ascoli alla 2a giornata e a Montegranaro [Fermo] sul campo della Sangiustese alla 6a)
Sconfitte: 5 (0-2 interno con la Sangiustese alla 1a giornata, 0-1 interno col Porto d’Ascoli alla 3a, 2-0 a Monte San Giusto [Macerata], sul campo del Valdichienti Ponte alla 5a, 0-2 interno con l’Atletico Ascoli alla 7a ed 1-0 a Porto d’Ascoli all’8a)
Gol fatti: 9 (6 in casa e 3 in trasferta; 2 su rigore) con 6 diversi marcatori: Alighieri (1), Andrea Carminucci (2 su rigore), De Panicis (1), Fuglini (1), Iovannisci (1) e Dylan Mascitti (3).
Gol subiti: 11 (6 in casa e 5 fuori)
Differenza reti: -2 (9-11)
Capocannoniere: Dylan Mascitti con 3 gol.
Punti interni: 6 (su 5 gare interne), frutto di 2 successi e 3 ko interni.
Punti esterni: 5 (su 5 gare esterne), frutto di un successo, 2 pareggi e 2 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Gianluca Mancini per fallo da ultimo uomo alla 5a giornata, Andrea Carminucci per accese proteste, sempre alla 5a, Valerio Curzi per doppia ammonizione alla 6a giornata e Davide Traini per doppia ammonizione alla 7a giornata).
Ammonizioni (di giocatori): 31.
Media inglese: -9.

MINI-CALENDARIO GROTTAMMARE RIPARTENZA ECCELLENZA MARCHE 2021:

ANDATA– 1a Giornata, domenica pomeriggio 11 aprile: Grottammare-Sangiustese 0-2 (30′ Davide Testa, 51′ Ruzzier); 2a Giornata, domenica pomeriggio 18 aprile sul neutro di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo): Atletico Ascoli-Grottammare 1-1 (19′ Raffaello [A.A.], 78′ Andrea Carminucci [G] su rigore); 3a Giornata, domenica pomeriggio 25 aprile: Grottammare-Porto d’Ascoli 0-1 (68′ Francesco Petrini); 4a Giornata, domenica pomeriggio 2 maggio: Grottammare-Atletico Azzurra Colli 2-0 (49′ Dylan Mascitti, 93′ De Panicis); 5a Giornata, domenica pomeriggio 9 maggio: Valdichienti Ponte-Grottammare 2-0 (30′ Federico Palmieri su rigore, 40′ Leonardo Giri. Espulsi entrambi tra le fila del Grottammare: al 29′ Gianluca Mancini per fallo da ultimo uomo su Federico Palmieri, lanciato a rete ed al 70′ Andrea Carminucci per accese proteste).

RITORNO– 6a Giornata, domenica pomeriggio 16 maggio: Sangiustese-Grottammare 1-1 (48′ Matteo Ercoli [S], 55′ Dylan Mascitti [G]. Al 90′ espulso Valerio Curzi del Grottammare per doppia ammonizione); 7a Giornata, domenica pomeriggio 23 maggio: Grottammare-Atletico Ascoli 0-2 (37′ Gianluca Adami, 60′ Lion Giovannini. Espulsi: al 50′ direttamente dalla panchina Jari Iachini dell’Atletico Ascoli per proteste ed al 94′ Davide Traini del Grottammare per doppia ammonizione); 8a Giornata, domenica pomeriggio 30 maggio: Porto d’Ascoli-Grottammare 1-0 (63′ Davide Cinaglia); 9a Giornata, mercoledì pomeriggio 2 giugno: Atletico Azzurra Colli-Grottammare 0-1 (93′ Iovannisci su punizione); 10a ed ultima Giornata, domenica pomeriggio 6 giugno: Grottammare-Valdichienti Ponte 4-1 (24′ Andrea Carminucci su rigore, 38′ Fuglini, 68′ Dylan Mascitti, 73′ Alighieri, 90′ Monserrat [V.P.]. Al 23′ espulso Muzi del Valdichienti per aver respinto nella propria area di rigore con le mani una conclusione a botta sicura, impedendo una chiara occasione da gol locale).

Ecco l’elenco ufficiale delle 12 squadre dell’ECCELLENZA MARCHE 2021 ed i loro rispettivi allenatori
ANCONITANA (Squadra di Ancona che rappresenta la famosa e storica società dorica che partecipò a 2 Campionati di Serie A e nel 1994 quando militava in Serie B raggiunse la finale [poi persa contro la Sampdoria di Gullit e Roberto Mancini] della Coppa Italia principale. La scorsa stagione è giunta 2a in Eccellenza Marche) Allenatore: Marco Lelli.
ATLETICO ASCOLI (Squadra di Ascoli Piceno, rappresenta l’ex Ciabbino ma in questo mini-Campionato, vista l’indisponibilità iniziale del Picchio Village, aveva giocato le sue gare interne al Comunale sintetico di Sant’Egidio alla Vibrata [Teramo]; neopromosso in Eccellenza avendo vinto la scorsa stagione il Campionato di Promozione Marche Girone B) Allenatore: Antonio Aloisi.
ATLETICO AZZURRA COLLI (Squadra di Colli del Tronto, comune in provincia di Ascoli Piceno. La scorsa stagione è giunta 12a in Eccellenza Marche Girone B) Allenatore: Peppino Amadio.
ATLETICO GALLO COLBORDOLO (Squadra di Petriano, comune in provincia di Pesaro e Urbino. La scorsa stagione giunto 3°in Eccellenza Marche) Allenatore: Gastone Mariotti
FORSEMPRONESE (Squadra di Fossombrone, comune in provincia di Pesaro e Urbino. La scorsa stagione giunta 6a in Eccellenza Marche ed ha vinto la Coppa Italia Regionale, battendo in finale il Porto d’Ascoli. E’la sua 23a partecipazione al massimo Campionato Regionale, un record assoluto nelle Marche) Allenatore: Michele Fucili
GROTTAMMARE (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Ascoli Piceno. La scorsa stagione giunto 14°in Eccellenza Marche. E’ la sua 14a partecipazione nel Massimo Campionato Regionale). Allenatore: Massimiliano Zazzetta.
JESINA (Squadra di Jesi, comune in provincia di Ancona. Era direttamente retrocessa in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove la scorsa stagione è giunta 18a ed ultima) Allenatore: Marco Strappini
MONTEFANO (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione giunto 5°in Eccellenza Marche). Allenatore: Roberto Lattanzi.
PORTO D’ASCOLI (Squadra dell’omonima stazione balneare del comune di San Benedetto del Tronto [Ascoli Piceno], di cui non costituisce frazione, ma parte integrante. La scorsa stagione è giunto 4°in Eccellenza Marche ed ha disputato la finale della Coppa Italia Regionale, venendo sconfitto dalla Forsempronese. E’ la sua 7a partecipazione nel Massimo Campionato Regionale). Allenatore: Davide Ciampelli (che ad ottobre 2020 aveva rilevato l’esonerato Donatello Zappalà).
SANGIUSTESE (Squadra di Monte San Giusto, comune in provincia di Macerata, ma gioca le sue gare interne al Comunale La Croce di Montegranaro [Fermo]. Era direttamente retrocessa in Eccellenza dalla Serie D Girone F dove la scorsa stagione è giunta 15a) Allenatore: Roberto Vagnoni (che ha rilevato Manolo Manoni, esonerato durante l’interruzione del Campionato)
VALDICHIENTI PONTE (Squadra di Morrovalle [Macerata] e gioca le sue gare interne al Comunale Villa San Filippo di Monte San Giusto [Macerata]. La scorsa stagione giunto 10°nel suo primo Campionato d’Eccellenza Marche). Allenatore: Luigi Giandomenico
VIGOR SENIGALLIA (Squadra di Senigallia [Ancona]. La scorsa stagione giunta 7a in Eccellenza Marche). Allenatore: Aldo Clementi.

In neretto le squadre che hanno già sostituito l’allenatore iniziale.

CAMPI DI GIOCO SQUADRE ECCELLENZA MARCHE 2021:
ANCONITANA: Stadio del Conero, Frazione Varano, Via Cameranense-Ancona
ATLETICO ASCOLI: Picchio Village, Strada della Bonifica, 8- Ascoli Piceno, ma vista indisponibilità iniziale dell’impianto ascolano, aveva giocato le sue gare interne al Comunale sintetico di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo), Via Gabriele D’Annunzio.
ATLETICO AZZURRA COLLI: Comunale Colle Vaccaro, Via Colle Vaccaro-Colli del Tronto (Ascoli Piceno)
ATLETICO GALLO COLBORDOLO: Comunale Gallo di Petriano, Via Mulino del Passo- Petriano (Pesaro-Urbino)
FORSEMPRONESE: Comunale Marcello Bonci, Via Oberdan – Fossombrone (Pesaro-Urbino)
GROTTAMMARE 1899: Comunale Filippo Pirani, Via San Martino – Grottammare (Ascoli Piceno)
JESINA: Comunale Pacifico Carotti, Via Cavallotti 39- Jesi (Ancona)
MONTEFANO: Comunale “Dell’Immacolata”, Via Imbrecciata – Montefano (Macerata)
PORTO D’ASCOLI: Comunale Ciarrocchi, Via Sturzo – Porto d’Ascoli (Ascoli Piceno)
SANGIUSTESE: Comunale La Croce, Via La Croce – Montegranaro (Fermo)
VALDICHIENTI PONTE: Comunale Villa San Filippo, Via Magellano- Monte San Giusto (Macerata)
VIGOR SENIGALLIA: Comunale Goffredo Bianchelli, Via Montenero – Senigallia (Ancona)

Disposizioni Emergenza COVID-19

Si allega la circolare contenente le disposizioni per la disciplina dello svolgimento del Campionato di Eccellenza che annulla e sostituisce quella pubblicata in allegato al CU n. 86 del 26.03.2021
In particolare sono stati modificati i punti 4, 5 e 6 che ora recitano così:

4. La gara sarà regolarmente disputata con tutti i calciatori risultati negativi al test effettuato, salvo che il numero di quelli risultati postivi al test sia superiore a 5 (cinque).

5. Nell’ipotesi in cui siano risultati positivi al test n. 6 o più calciatori, la Società potrà chiedere il rinvio della gara comunicando tale circostanza, entro e non oltre le 24 ore precedenti sempre a mezzo pec all’indirizzo marche@pec.figcmarche.it al Comitato Regionale Marche, che, espletate le opportune verifiche, provvederà al rinvio della gara.

6. Per le gare successive a quella rinviata per positività di calciatori, gli stessi calciatori positivi non potranno essere conteggiati nel computo complessivo. Ai fini delle richiesta di rinvio, non saranno considerati nel computo del numero di calciatori previsti in base a quanto riportato ai punti 4 e 5, i casi positivi che riguardano quelli inseriti nell’elenco comunicato al Comitato Regionale Marche da meno di 10 giorni. Quindi si può chiedere il rinvio della gara quando risultano positivi al test settimanale 6 o più calciatori indipendentemente da ruolo o età.

Persone ammesse all’interno della struttura

Si precisa che, secondo quanto disposto in regime di gare a porte chiuse, salvo diversi provvedimenti emessi dalle autorità preposte, potranno avere accesso all’interno della struttura, rispettando le disposizioni previste per il contenimento dell’emergenza epidemiologica quali il distanziamento e la mascherina, oltre alle 40 persone di ciascuna società (ivi compresi coloro in distinta di gara) di cui al “gruppo squadra” anche i seguenti soggetti:

-Arbitro ed assistenti;
-Osservatore arbitrale e/o Organo Tecnico;
-Commissario di Campo se designato;
-Forze dell’Ordine;
-Responsabili servizio sanitario (ambulanza etc)
-n. 6 raccattapalle;
-Giornalisti regolarmente accreditati e gli addetti alle riprese televisive e/o alle radiocronache;
-Fotografi che dovranno posizionarsi, rispettando il distanziamento necessario ed indossando la mascherina, nei lati corti del campo dietro le porte; non potranno effettuare foto di squadra e non sarà loro permesso la sosta ed il transito sui lati lunghi del campo, compresa la zona delle panchine.

Sanzioni

Le ammonizioni comminate nella prima fase regionale, peraltro annullata, non saranno conteggiate, mentre le squalifiche prese e non scontate dovranno essere scontate dalla prima gara in cui è impegnata la squadra di appartenenza.

Recuperi

I recuperi delle gare, non disputate per qualsiasi motivo, saranno effettuati il mercoledì successivo alla ripresa dell’attività della squadra interessata.

Variazioni gare

Nel raccomandare di chiedere lo spostamento di gara, soprattutto se riguarda la variazione della data, solamente in caso di inderogabile necessità, si evidenzia che tali richieste, che devono essere redatte e sottoscritte da entrambe le Società interessate, devono pervenire al Comitato almeno 10 giorni prima della data della gara.
Si allega il modulo di richiesta variazione gara.
Richieste di variazione dovute ad eventi di carattere eccezionale saranno valutate caso per caso.

ALBO D’ORO COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE:
Stagione 1991/92: Nuova Maceratese; 1992:93: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 1993/94: Camerino ; 1994/95: Monturanese; 1995/96: Truentina Castel di Lama; 1996/97: Forsempronese ; 1997/98: Civitanovese; 1998/99: Camerino; 1999/00: Cagliese; 2000/01: Cagliese; 2001/02: Pergolese; 2002/03: Imab Urbino; 2003/04: Caldarola; 2004/05: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2005/06: Montegiorgio; 2006/07: Montegiorgio; 2007/08: Bikkembergs Fossombrone (che ora si chiama Forsempronese); 2008/09: Jesina ; 2009/10: Fermana; 2010/11: Ancona 1905 ; 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Fermana; 2013/14: Montegiorgio ; 2014/15: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2015/16: Fabriano Cerreto; 2016/17: Biagio Nazzaro Chiaravalle; 2017/18: Camerano (battuto in finale per 2-0 il Porto d’Ascoli); 2018/19: Tolentino ; 2019/20: Forsempronese (battuto in finale per 2-1 il Porto d’Ascoli); 2020/21: non assegnata (interrotta nella fase iniziale e poi non più ripresa causa covid).

Albo d’Oro Coppa Italia d’Eccellenza Nazionale dal 1991 al 1999:
1990/91: Sestrese ;
1991/92: Quinzano ;
1992/93: Imolese ;
1993/94: Civitavecchia ;
1994/95: Iperzola ;
1995/96: Fortis Juventus ;
1996/97: Noicattaro ;
1997/98: Larcianese ;
1998/99: Moncalieri.

Albo d’oro delle ultime 20 edizioni ossia da quando la Coppa Italia Dilettanti (http://it.wikipedia.org/wiki/Coppa_Italia_Dilettanti) è riservata alle squadre d’Eccellenza (a dire il vero dal 2000 al 2007 la manifestazione era riservata alle squadre d’Eccellenza e Promozione e solo dal 2008 ad oggi alle sole squadre del massimo campionato Regionale) e non più anche a quelle di serie D (la cui Coppa si chiama dal 2000 per l’appunto Coppa Italia di Serie D) .
1999/00 (1° anno in cui il torneo è stato riservato fino al 2007 a squadre di Eccellenza e Promozione) : Orlandina ;
2000/01: Nola;
2001/02: Boys Caivanese ;
2002/03: Ladispoli ;
2003/04: Salò;
2004/05 : Colognese ;
2005/06: Viareggio ;
2006/07 (ultimo anno in cui il torneo è stato riservato alle squadre di Eccellenza e Promozione): Pontevecchio;
2007/08 (da qui in poi torneo riservato alle sole squadre d’Eccellenza): HinterReggio;
2008/09: Virtus Casarano;
2009/10: Tuttocuio ;
2010/11:Ancona 1905 ;
2011/12: Bisceglie ;
2012/13: Fermana .
2013/14: Campobasso
2014/15: Virtus Francavilla
2015/16: Unione Sanremo
2016/17: Villabiagio
2017/18: Sankt Georgen
2018/19: Casarano
2019/20: non completata e dunque non assegnata causa covid
2020/21: non completata e dunque non assegnata causa covid.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.