SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Indicativamente entro la fine del mese di giugno il Comune di San Benedetto del Tronto procederà all’erogazione dei contributi a sostegno degli inquilini con ridotta capacità economica che stanno pagando canoni di locazione ad uso abitativo. Saranno circa 400 le famiglie beneficiarie del provvedimento.

“Nonostante i rigidi vincoli di bilancio, l’Amministrazione comunale – spiega l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni – è riuscita a reperire 50 mila euro di risorse proprie che si vanno ad aggiungere a quelle messe a disposizione dalla Regione Marche per soddisfare tutte le domande che hanno i requisiti. Questa misura si aggiunge alle altre che il Comune ha messo a disposizione per chi si trova in difficoltà, soprattutto nel periodo di pandemia che stiamo attraversando”. 

“In ambito di diritto all’abitazione – specifica Carboni – mi pare rilevante mettere in evidenza il bando per la morosità incolpevole attualmente aperto che ha fornito e fornisce sostegno ad inquilini in difficoltà nel pagamento dei canoni di locazione. O ancora, il bando per l’assegnazione delle case popolari i cui termini sono aperti fino al prossimo 1 luglio, e a breve saranno disponibili alloggi da assegnare. Ricordo infine che è prossima la pubblicazione del bando per ottenere il contributo al pagamento dell’affitto per l’annualità 2021″.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.