GROSSETO – Sette volte sul podio i giovani delle Marche nei Campionati italiani juniores e promesse di Grosseto, con due splendidi successi. A salire sul gradino più alto del podio sono due atleti che confermano il titolo vinto l’anno scorso. Trionfa nel martello under 23 Giorgio Olivieri con la soddisfazione di un netto progresso: 73.92 per il ventenne sangiorgese dei Carabinieri che aggiunge oltre un metro al record personale, ma nella stessa gara arriva anche a 73.76. Si ripete nei 400 ostacoli under 20 l’osimana Angelica Ghergo, 18enne del Team Atletica Marche, che domina ancora una volta in 59”39 a sei decimi dal suo primato e pochi giorni dopo l’arruolamento nel centro sportivo dell’Esercito.

Brillano poi tre argenti, ottenuti con notevoli prestazioni. Nei 400 promesse il campione uscente Alessandro Moscardi (Sef Stamura Ancona) stavolta è secondo ma può festeggiare il nuovo record regionale assoluto con 47”11, otto centesimi in meno della passata edizione. Eccellente il secondo posto con 11”79 nei 100 juniores di Ilenia Angelini (Asa Ascoli Piceno), protagonista per la terza volta in questa stagione di un altro miglioramento del primato marchigiano under 20. Nell’asta juniores esulta Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo), sul secondo gradino del podio con 3.70 dopo aver lottato per la vittoria.

Applausi per due medaglie di bronzo: Francesco Piccinini (Sef Stamura Ancona) replica lo stesso piazzamento della rassegna indoor con 15.65 nel peso juniores e Anastasia Giulioni (Cus Macerata) conquista un ottimo terzo posto nei 10.000 di marcia promesse in 52’31”18 davanti alla compagna di club Giulia Miconi (Cus Macerata), quarta in 52’41”05. Ai piedi del podio anche Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona) che sfiora i quindici metri nel triplo juniores con 14.91 (+1.4), Nicole Morelli (Sport Atl. Fermo) con 3.60 nell’asta under 20 e ancora Ilenia Angelini (Asa Ascoli Piceno) nei 200 juniores correndo la finale in 23”91 ventoso (+2.3) dopo il personale di 24”33 (+1.2) in batteria, oltre alla sambenedettese Emma Silvestri nei 400 ostacoli promesse in 1’01”38.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.