SERIE D

L’ultima giornata del Girone E, la 16a di ritorno dei Gironi D, F ed I e la 18a del Girone A

La Top 5 gol delle partite del 12 e 13 giugno

4a graduatoria giovani D valore 2021

Play Off: variazioni al programma gare

Programmazione play off Campionato Serie D

Campionato: solo due retrocessioni per ogni girone

Gironi A, E, F ed I altra modifica Calendario Campionato Serie D e recuperi(1)

3a graduatoria giovani D valore 2021

Queste le 9 squadre dei Gironi di SERIE D in testa e dunque vicine alla promozione sul campo in Serie C:
Girone A (a 20 squadre): Gozzano (1° classificato, attualmente con 7 punti di vantaggio su Bra e Castellanzese a 2 giornate dalla fine);
Girone B: Seregno (1° classificato, ha chiuso regular season con 5 punti di vantaggio sul Fanfulla);
Girone C (a 20 squadre): Trento (1° classificato, ha chiuso con 14 punti di vantaggio sull’Arzignano Valchiampo);
Girone D : Aglianese (attualmente 1a con un solo punto di vantaggio sul Fiorenzuola a 2 giornate dalla fine);
Girone E: Montevarchi (1° classificato, attualmente con 9 punti di vantaggio sul Trastevere ad una giornata dalla fine);
Girone F: Campobasso (1° classificato, attualmente con 8 punti di vantaggio sul San Nicolò Notaresco a 2 giornate dalla fine);
Girone G : Monterosi (1° classificato, ha chiuso con 16 punti di vantaggio sul Latina);
Girone H : Taranto (1° classificato, ha chiuso con un solo punto di vantaggio sull’Az Picerno);
Girone I : A.C.R. Messina (attualmente 1° con 2 punti di vantaggio sul F.C. Messina a 2 giornate dalla fine).
In neretto le squadre direttamente promosse in Serie C.
Lo Scudetto di Serie D non si giocherà nemmeno quest’anno e dunque come nel 2020 non sarà assegnato nessun titolo di Campione d’Italia Dilettanti.
Alle 9 squadre promosse si aggiungeranno nella prossima Serie C le 4 direttamente retrocesse (Cosenza, Reggiana, Pescara e Virtus Entella) dalla Serie B.

Ufficiale dalla LND non ci saranno i playout in serie D ma retrocederanno (direttamente) in Eccellenza solo le ultime 2 classificate.

Troppe incognite e tempi troppo lunghi in un campionato che ha avuto inizio a fine settembre per concludersi a fine giugno. Un’annata estenuante per società, staff e calciatori.
Ecco perché si è deciso di optare per 2 sole retrocessioni per Girone che, in questo momento, riguarderebbero le seguenti squadre.

Ad oggi è questa (sotto) la situazione in coda nei 9 Gironi.

GIRONE A (a 20 squadre): Borgosesia 27 punti e Vado 25.
GIRONE B: Tritium 35 punti e Scanzorosciate 26, entrambe direttamente retrocesse in Eccellenza.
GIRONE C (a 20 squadre): Bolzano e Montebelluna hanno chiuso regular season a pari punti (35) e si affronteranno in uno spareggio per stabilire la squadra salva e quella retrocessa; Chions 21, direttamente retrocesso in Eccellenza.
GIRONE D: Marignanese 28 punti e Corticella (matematicamente e direttamente retrocesso in Eccellenza) 20.
GIRONE E: Grassina 30 e Sinalunghese (matematicamente e direttamente retrocessa in Eccellenza) 23.
GIRONE F: Atletico Porto Sant’Elpidio ed Olympia Agnonese entrambe a 14 punti e già matematicamente e direttamente retrocesse in Eccellenza.
GIRONE G: Nola 33 punti e Giugliano 20, entrambe direttamente retrocesse in Eccellenza.
GIRONE H: Brindisi (senza il -2 di penalizzazione sarebbe salvo) 33 punti e Puteolana 26, entrambe direttamente retrocesse in Eccellenza.
GIRONE I: Marina di Ragusa 30 punti e Roccella (matematicamente e direttamente retrocesso in Eccellenza) 19.

Il Dipartimento Interregionale ha reso noti gli accoppiamenti del 1° turno (semifinali) in gara unica dei Play Off dei Gironi B, C, G e H in programma mercoledì 16 giugno alle ore 16:

Di seguito gli abbinamenti:

Girone B

Fanfulla (2°)-Crema (5°) [ore 18.00]
Nibionnoggiono (3°)-Casatese (4a) [ore 18,30]

Girone C

Arzignano Valchiampo (2°)-Caldiero Terme (5°)
Manzanese (3a)-Clodiense (4a)

Girone G

Latina (2°)-Nocerina (5a) [ore 18.00]
Savoia (3°)-Vis Artena (4a) [ore 16,30]

Girone H

Az Picerno (2°)-Casarano (5°)
Fidelis Andria (3a)-Bitonto (4°)

In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari. Persistendo la parità accederà alla fase successiva, la società meglio classificata al termine del campionato.

SERIE D GIRONE F-

Recupero 19a giornata (2a di ritorno), giocato mercoledì pomeriggio 9 giugno 2021:

Pineto-Castelnuovo Vomano 2-1 (35′ Loviso [C.V.] direttamente da calcio d’angolo, 62′ Brattelli , 72′ Minnozzi su rigore)

Recupero 28a giornata (11a di ritorno), giocato venerdì pomeriggio 11 giugno 2021:

Vastogirardi-Castelnuovo Vomano 0-1 (3′ Cellucci)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO-La 32a Giornata (15a di ritorno) di Serie D Girone F va in archivio con 7 successi (di cui 4 esterni) e 2 pirotecnici pareggi (un 3-3 ed un 4-4); 39 (di cui 4 su rigore; record stagionale di segnature in corso) le reti messe a segno in questo 32°turno.

In questa 32a giornata sono state realizzate una tripletta firmata dal centrocampista (mediano) Lorenzo Vasco (Aprila Racing Club; salito a 7 centri stagionali) e 3 doppiette che portano le firme dell’attaccante senegalese Ameth Fall (Atletico Terme Fiuggi; salito a 6 centri stagionali), di Antonio Martiniello (Vastese; salito a 9 centri stagionali) e di Stefano Spagna (Atletico Porto Sant’Elpidio; salito anch’egli come Fall a 6 centri stagionali).

Situazione attuale in vetta: il Campobasso (al 4° successo nelle ultime 5 gare, il 3°esterno di fila, il 21° stagionale, il 9° complessivo in trasferta) di Mirko Cudini, si porta a +8 sul San Nicolò Notaresco e vince matematicamente Campionato, venendo promosso direttamente in Serie C con 2 giornate d’anticipo.
La squadra molisana torna così in 3a Serie (dove manca dalla stagione 1988/89, al termine della quale dopo essere giunta 15a nel Girone B di Serie C1, perse spareggio col Monopoli, retrocedendo in C2) e nei Professionisti (dove manca dalla stagione 2012/13, al termine della quale nonostante avesse chiuso all’11°posto in 2a Divisione Girone B della Lega Pro, fu costretta causa fallimento societario a ripartire dall’Eccellenza Molise).

Non ci sono più squadre imbattute ne in senso assoluto, ne in casa e ne in trasferta.

Ora si tornerà già in campo mercoledì 16 giugno per la disputa della 33a giornata (16a di ritorno; 7°turno infrasettimanale stagionale) e poi per 7/9 di nuovo sabato 19 giugno per la 34a ed ultima giornata (17a ed ultima di ritorno). In mezzo l’ultimo recupero quello della 30a giornata (13a di ritorno) tra Recanatese e Castelnuovo Vomano che si giocherà venerdì pomeriggio 18 gugno. Chiuderanno il calendario stagionale della regular season i 2 posticipi (Real Giulianova-Castelnuovo Vomano e Recanatese-Vastese) dell’ultima giornata in programma domenica pomeriggio 20 giugno.

Risultati 32a Giornata (15a di ritorno) di domenica pomeriggio 13 giugno (si doveva giocare da calendario dapprima domenica 2 maggio e poi domenica 23 maggio e 30 maggio, domenica 6 giugno ed infine mercoledì 9 giugno) 2021:

Atletico Porto Sant’Elpidio-Castelnuovo Vomano 3-2 (12′ e 30′ Spagna, 54′ Loviso [C.V.] su rigore, 75′ Alessandro Sanseverino [C.V.], 78′ autorete di Moustapha Ndoye. Al 95′ espulso Giuli del Porto Sant’Elpidio per gioco falloso)

Atletico Terme Fiuggi-Montegiorgio 2-1 (4′ e 72′ Ameth Fall, 86′ Arturo Lupoli [M])

Cynthialbalonga-Vastogirardi 3-0 (29′ Gabriel Santoni, 56′ Federico Cardella, 68′ Stefano D’Agostino)

Pineto-Castelfidardo 1-2 (28′ Braconi, 34′ Minnozzi [P] su rigore, 83′ Njambe)

Olympia Agnonese-Aprilia Racing Club 2-4 (4′ Tankuljic [O.A.], 21′ Fabio Sapone [O.A.], 51’Vasco, 79′ Vasco su punizione dal limite calciata a giro, 84′ Vasco su rigore, 92′ Sansotta. Al 55′ espulso il centrocampista centrale bosniaco dell’Agnonese Peijc per gioco falloso)

Real Giulianova-F.C. Matese 3-3 (7′ Massetti [R.G.], 32′ Emanuele D’Anna [R.G.] con una conclusione da circa 30 metri, 53′ [R.G.] Paudice su rigore, 60′ Roberto Felici [F.C.M.], 70′ Galesio [F.C.M.], 83′ Adusa Djwomo [F.C.M.])

Recanatese-San Nicolò Notaresco 4-4 (10′ Roberto Grieco [R], 33′ Michael Liguori [R], 46′ p.t. Cosmo Palumbo [S.N.N.], 47′ Buonavoglia [S.N.N.], 50′ Sbaffo [R], 54′ Mamadou Togola [R], 71′ Frulla [S.N.N.] su punizione, 85′ Acquadro [S.N.N.]. Al 92′ espulso Lorenzo Marchionni del San Nicolò per doppia ammonizione)

Rieti-Campobasso 1-2 (16′ Vari [R], 17′ Vittorio Esposito, 21′ Candellori)

Tolentino-Vastese 0-2 (34′ e 37′ Martiniello)

CLASSIFICA:

Campobasso *(C)* 71,

San Nicolò Notaresco 63,
Pineto 52,
Cynthialbalonga 52,
F.C. Matese 52,

Castelfidardo 49,
Castelnuovo Vomano * 46,
Montegiorgio 45,
Vastese (-1) 45,
Recanatese * 43,
Rieti 43,
Aprilia Racing Club 41,
Atletico Terme Fiuggi 39,
Vastogirardi 39,
Tolentino 36,
Real Giulianova 30,

Atletico Porto Sant’Elpidio ^ 14,
Olympia Agnonese ^ 14.

*(C)*= Promosso matematicamente e direttamente in Serie C con 2 giornate d’anticipo.

^= Matematicamente e direttamente retrocesse in Eccellenza.

*= una gara in meno e dunque da recuperare.

(-1)= un punto di penalizzazione per il mancato pagamento, entro i termini stabiliti, dei rimborsi all’ex centrocampista Vittorio Palumbo per la stagione sportiva 2018-2019.

Gara 2a giornata d’andata che non era stata omologata: Vastese-Real Giulianova 3-0 a tavolino (in quanto il Giulianova ha schierato il centrocampista Luca Balducci che era squalificato. Sul campo era finita 1-1 (38’Luca Paudice [R.G.] su rigore, 66’Fabrizio Guarracino [V] su rigore. Al 65’espulso Emanuele D’Anna del Real Giulianova per per doppia ammonizione).

Prossimo turno, 33a Giornata (16a di ritorno) di mercoledì 16 giugno (si doveva giocare da calendario dapprima domenica 9 maggio e poi domenica 30 maggio e poi domenica 6 giugno, mercoledì 9 giugno ed infine domenica 13 giugno) 2021 alle ore 16:
Campobasso -Atletico Terme Fiuggi (Ore 15; all’andata 2-1 per il Campobasso)
Castelfidardo-Olympia Agnonese (All’andata 2-0)
Castelnuovo Vomano-Rieti (all’andata 4-3)
Cynthialbalonga-Tolentino (all’andata 1-0)
F.C. Matese-Pineto (Gara che si giocherà al Comunale Marchese Del Prete di Venafro [Isernia]; all’andata 0-2)
Montegiorgio-Aprilia Racing Club (all’andata 1-2)
San Nicolò Notaresco-Real Giulianova (all’andata 2-0)
Vastese-Atletico Porto Sant’Elpidio (all’andata 1-0)
Vastogirardi-Recanatese (Ore 15; all’andata 2-2)

Programma recupero 30a giornata (13a di ritorno) di venerdì 18 giugno 2021 alle ore 16:
Recanatese-Castelnuovo Vomano (All’andata 1-2 per il Castelnuovo)

Prossimo turno, 34a ed ultima Giornata (17a ed ultima di ritorno) di sabato 19 giugno (si doveva giocare da calendario dapprima domenica 16 maggio, poi domenica 6 giugno, domenica 13 giugno, mercoledì 16 giugno ed infine domenica 20 giugno) 2021 alle ore 16:
Aprilia Racing Club-Cynthialbalonga (All’andata 0-0)
Atletico Porto Sant’Elpidio-San Nicolò Notaresco (all’andata 0-3 per il San Nicolò)
Atletico Terme Fiuggi-Castelfidardo (all’andata 2-2)
Olympia Agnonese-Montegiorgio (all’andata 0-3)
Pineto-Campobasso (all’andata 1-2)
Real Giulianova-Castelnuovo Vomano (Gara posticipata a domenica 20 giugno, sempre alle ore 16; all’andata 1-5)
Recanatese-Vastese (Gara posticipata a domenica 20 giugno alle ore 15; all’andata 0-2)
Rieti-F.C. Matese (all’andata 0-0)
Tolentino-Vastogirardi (all’andata 3-3)

ALBO D’ORO SERIE D (che esiste dalla stagione 1948/49 ma fino alla stagione 1991/92 si chiamava Interregionale) Girone F (che dal 1982 ha quasi sempre raccolto le squadre del centro-sud di Marche ed Abruzzo in particolar modo) ed altri Gironi che dal 1980 ad oggi hanno raccolto le squadre marchigiane :
1979/80 °: Maceratese e Cattolica (Nel Girone C dove c’era anche il Chievo Verona, oggi in Serie A) e Frattese e Campania (Nel Girone F, allora ancora senza squadre marchigiane) ;
1980/81°: Vigor Senigallia e Jesi (Girone C dove c’era anche il Chievo Verona) ed Akragas e Modica (Girone F dove non c’erano ancora squadre marchigiane);
1981/82: Elpidiense (Girone F) ;
1982/83 Cesenatico (Girone F) ;
1983/84: Fermana (Girone F) ;
1984/85:Ravenna (Girone F) ;
1985/86: Vis Pesaro che vinse spareggio a 3 con Gubbio e Riccione, squadre che erano giunte prime a pari punti con i vissini (Girone F) e Lanciano (ora in Serie B) che vinse spareggio col Chieti giunto anch’esso primo a pari punti con i lancianesi (Girone H);
1986/87 : Gubbio (Girone F) e Chieti (Girone H);
1987/88: Poggibonsi (Girone F) e Trani (Girone H);
1988/89: Mobilieri Ponsacco (Girone F ) e Castel di Sangro (Girone G) ;
1989/90: Imola * ma poi fallì e la promozione saltò (Girone F) e Vastese (Girone G) ;
1990/91: Colligiana (Girone F) ed Avezzano (Girone G). In questa stagione chi vinceva il proprio Girone non veniva subito promosso in C2 ma doveva prima vincere anche lo spareggio con la squadra vincitrice del Girone confinante. In quell’anno ad essere promosso fu l’Avezzano che battè proprio la Colligiana nel doppio spareggio ;
1991/92: L’Aquila (Girone F, per la prima volta dal 1982 senza squadre marchigiane) e Sulmona (Girone G). Nonostante avessero vinto i loro rispettivi Gironi le 2 squadre abruzzesi non furono promosse in C2 in quanto perdettero i rispettivi spareggi contro altre 2 vincitrici di Gironi : Gualdo (E) e Sora (H);
1992/93: Nuova Maceratese (Girone E) e Torres (Girone F, per la 2a volta dal 1982 senza squadre marchigiane) ;
1993/94:Vis Pesaro (Girone E) e Teramo (Girone F, per la terza volta dal 1982 senza squadre marchigiane);
1994/95:Tolentino (Girone F) ;
1995/96: Arezzo (Girone E) e Maceratese (Girone F, dove c’era anche la Samb giunta 14a);
1996/97: Castel San Pietro (Girone E) ed Astrea (Girone F, dove c’era anche la Samb giunta terza);
1997/98:L’Aquila (Girone F, dove c’era anche la Samb giunta terza) ;
1998/99: Imolese (Girone D, dove c’era anche la Samb giunta quarta) e Castelnuovo (Girone F per la quarta volta dall’82 senza squadre marchigiane);
1999/2000: San Marino (Girone F, dove c’era anche la Samb giunta 8a) ;
2000/01: Poggese (Girone D) e Samb (Girone F) ;
2001/02:Fano (Girone E) e Tivoli (Girone F, per la 5a ed ad oggi ultima volta dal 1982, senza squadre marchigiane);
2002/03: Ravenna (Girone D) e Rosetana (Girone F) ;
2003/04: Castel San Pietro (Girone D) e Morro d’Oro (Girone F, dove c’era anche il Grottammare);
2004/05: Foligno (Girone F, dove c’era anche il Grottammare) ;
2005/06: Val di Sangro (Girone F, dove c’era anche il Grottammare);
2006/07: Pescina Valle del Giovenco (Girone F, dove c’erano anche Centobuchi e Grottammare);
2007/08: Giacomense (Girone D) e Sangiustese (Girone F, dove c’erano anche Centobuchi e Grottammare, quest’ultimo giunto quinto ed approdato ai Play Off poi persi con la Renato Curi Angolana) ;
2008/09: Pro Vasto (Girone F, dove c’erano anche Centobuchi e Grottammare, quest’ultimo poi retrocesso);
2009/10: Pisa (Girone D) e Chieti (Girone F, dove c’era anche il Centobuchi poi retrocesso dopo i play out persi contro la Renato Curi Angolana);
2010/11: Santarcangelo (Girone F, dove c’era anche la Samb giunta 11a a pari punti con Atletico Trivento, Luco Canistro ed Olympia Agnonese) ;
2011/12: Teramo (Girone F, dove c’era anche la Samb giunta seconda a -1 dal Teramo ha vinto i Play Off , approdando a quelli Nazionali dove è stata eliminata alla 4a Fase perdendo ai rigori col Legnago Salus) ;
2012/13: Samb (Girone F) poi fallita in estate e ripartita dall’Eccellenza Marche ;
2013/14: Ancona 1905 (Girone F).
2014/15: Maceratese (Girone F , dove c’era anche la Samb giunta 3a e poi eliminata nella 2a Fase dei Play Off perdendo in casa col San Nicolò);
2015/16: Samb (Girone F, dove c’era anche il Monticelli giunto 14° a pari punti con l’Isernia poi battuta nello spareggio play out ottenendo così la salvezza).
2016/17: Fermana (Girone F, dove c’era anche il Monticelli giunto 7°).
2017/18: Vis Pesaro (Girone F, dove c’era anche il Monticelli giunto 16° e direttamente retrocesso per distacco in Eccellenza)
2018/19: Romagna Centro Cesena
2019/20: (Campionato interrotto ad 8 giornate dalla fine causa covid) Matelica.
2020/21: Campobasso

*= al posto dell’Imola fallito non fu clamorosamente ripescato il Gualdo giunto primo a pari punti e sconfitto dall’Imola stessa nello spareggio promozione ma bensì il Bisceglie che era retrocesso dalla C2. Così il Girone F rimase quell’anno senza promozioni.
°= c’erano 2 promozioni in C2 che spettavano alle prime 2 classificate di ogni girone.
Dalla stagione 2013/14 la squadra promossa va in Lega Pro (Serie C riunificata come accadeva dalla stagione 1948/49 a quella 1976/77 prima cioè che fosse introdotta la C2) mentre nelle stagioni precedenti da quella 1977/78 fino a quella 2007/08 andava in C2 poi ribattezzata (dalla stagione 2008/09) 2a Divisione.

Riepilogo elenco Recuperi giocati finora:

4a giornata:

F.C. Matese-Aprilia Racing Club (Gara recuperata domenica pomeriggio 15 novembre a porte chiuse) 0-0

5a giornata:

Aprilia Racing Club-Vastese (Gara recuperata domenica pomeriggio 29 novembre a porte chiuse) 3-3
(22’e 32’Tommaso Leon Bernardi [V], 50’Luca Aglietti [A.R.C.], 55’Tommaso Leon Bernardi [V], 84’Giuseppe De Marco [A.R.C.], 91’Ruben Olivera [A.R.C.] su punizione a giro. Espulsi: al 75’Andrea Valerio della Vastese per doppia ammonizione ed all’88’Mario Esposito dell’Aprilia per aver colpito un calciatore della Vastese con un pugno alla nuca)

Pineto-Recanatese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 4 novembre a porte chiuse) 0-0

Real Giulianova-Cynthialbalonga (Gara recuperata domenica pomeriggio 22 novembre a porte chiuse) 0-2 (30’Federico Cardella su rigore, 33’Alessandro Barbarossa. Espulsi entrambi tra le fila del Cynthialbalonga: al 53’Rosania per aver a gioco fermo spinto a terra Emanuele D’Anna del Giulianova ponendogli entrambe le mani sul collo ed al 66’Di Cairano per doppia ammonizione)

Rieti-Atletico Porto Sant’Elpidio (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 20 gennaio 2021 a porte chiuse) 3-1 (32’Alessandro Montesi, 44’e 79’Giordano Fioretti, 83’Spagna [A.P.S’E.] su rigore)

6a giornata:

Atletico Porto Sant’Elpidio-Real Giulianova (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 16 dicembre a porte chiuse) 0-2 (36’Barlafante, 54’Campagnacci su rigore. Al 53’espulso Lorenzo Orazi del Porto Sant’Elpidio per doppia ammonizione)

Cynthialbalonga-Campobasso (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 27 gennaio 2021 a porte chiuse) 1-2 (6’e 47’Candellori, 63’Federico Cardella [Cy]. All’80’espulso Di Cairano del Cynthialbalonga per doppia ammonizione)

Recanatese-Rieti (Gara recuperata domenica pomeriggio 29 novembre a porte chiuse) 3-0 (1’Senigagliesi, 32’Sbaffo, 57’autorete di Orchi nel tentativo di anticipare Pera).

San Nicolò Notaresco-Aprilia Racing Club (Gara recuperata domenica pomeriggio 22 novembre a porte chiuse) 5-0 (16’Banegas, 29’Matteo Gallo, 47’Banegas, 51’Lorenzo Marchionni, 55’Mateus Ribeiro Dos Santos. Al 24’espulso il terzino sinistro maliano dell’Aprilia Kabine Camara per fallo di reazione, colpendo a gioco fermo un calciatore del Notaresco con un calcio)

Vastese-Olympia Agnonese (Gara recuperata domenica pomeriggio 22 novembre a porte chiuse) 2-2 (8’Mbuba [O.A.] su rigore, 32’Mbuba [O.A.], 44’Martiniello [V] su rigore, 53’Antonio Calabrese [V] su rigore)

7a giornata:

Castelfidardo-Vastese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 20 gennaio 2021 a porte chiuse) 1-1 (25’Braconi [C], 48’p.t. Danilo Barbarossa [V])

Olympia Agnonese-Recanatese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 27 gennaio 2021 a porte chiuse) 0-4 (22’Tommaso Curzi, 31’Pera, 58’Vincenzo Scognamiglio, 65’Gianmarco Piccioni)

Rieti-Cynthialbalonga (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 16 dicembre a porte chiuse) 3-2 (3’e 18’Giordano Fioretti, 21’Federico Cardella [C], 33’Giordano Fioretti, 75’Oggiano [C] su punizione a giro dal limite)

8a giornata:

Recanatese-Atletico Terme Fiuggi (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 10 febbraio 2021 a porte chiuse) 2-0 (30’Vincenzo Scognamiglio, 93’Gianmarco Piccioni)

San Nicolò Notaresco-Castelfidardo (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 10 febbraio 2021 a porte chiuse) 1-1 (6’Banegas [S.N.N.], 49’Santangelo [C]. Al 78’espulso Massarotti del San Nicolò per doppia ammonizione)

Tolentino-Olympia Agnonese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 10 febbraio 2021 a porte chiuse) 2-0 (21’Ettore Padovani, 73’Emanuele Strano).

9a giornata:

Montegiorgio-Recanatese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 17 febbraio e giocata a porte chiuse al Comunale Villa San Filippo di Monte San Giusto [Macerata]) 2-1 (14’Mandolesi, 56’Pampano, 68’Pera [R]. Al 57’espulso per proteste il tecnico della Recanatese Federico Giampaolo)

Olympia Agnonese-Real Giulianova (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 3 marzo a porte chiuse) 2-3 (29′ Cesario su rigore, 47′ Haberkon [O.A.], 51′ Franco Tomás Sosa [O.A.] su rigore, 79′ ed 81′ Paudice. Al 93’espulso De Cerchio del Giulianova per doppia ammonizione)

10a giornata:

Atletico Porto Sant’Elpidio-Olympia Agnonese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 5 maggio a porte chiuse) 3-1 (37′ Aliffi, 50′ Spagna, 67′ Alessandro Gelsi su rigore, 86′ D’Ercole [O.A.]. Al 66′ espulso il portiere ospite Luigi Caputo per aver rifilato un calcio sul di dietro a Carissimi in area di rigore)

Recanatese-Aprilia Racing Club (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 3 marzo a porte chiuse) 1-4 (6′ Ouedraogo, 26′ Jacopo Succi, 45′ Pezone, 76′ Michael Ligouri [R], 86′ Lapenna)

Vastogirardi-Castelfidardo (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 27 gennaio 2021 a porte chiuse) 4-1
(15’Michele Guida, 39’Silvio Merkaj, 61’Nicholas Fermani [C], 68’Salatino su rigore calciato a cucchiaio, 84’Francesco Mele. All’83’espulso l’attaccante camerunense del Castelfidardo Njambè per doppia ammonizione)

11a giornata:

Campobasso-Recanatese (Gara recuperata domenica pomeriggio 14 marzo a porte chiuse) 1-0 (85′ Mattia Rossetti)

Montegiorgio-Real Giulianova (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 10 febbraio 2021 a porte chiuse) 1-2 (10’De Cerchio su punizione, 45’Massetti su punizione dalla sinistra, 55’Arturo Lupoli [M]. Al 76’espulso Patrizio Caso del Giulianova per doppia ammonizione)

Olympia Agnonese-Pineto (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 28 aprile 2021 a porte chiuse) 1-1 (12′ Antonio Barbato [O.A.], 22′ Minnozzi [P])

San Nicolò Notaresco-Vastese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 27 gennaio 2021 a porte chiuse) 1-1 (41’Mateus Ribeiro Dos Santos [S.N.N.], 51’Leandro Martinez [V] su rigore)

12a giornata:

Atletico Porto Sant’Elpidio-Montegiorgio (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 28 aprile 2021 a porte chiuse) 1-2 (66′ Lorenzo Albanesi, 70′ Pampano, 90′ Gelsi [A.P.S’E.]. Al 92′ espulso il portiere ospite Federico Gagliardini per doppia ammonizione)

Tolentino-Campobasso (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 17 febbraio a porte chiuse) 4-0 (22’Mirco Severini, 31’Capezzani, 34’Ettore Padovani, 85’Santiago Minella)

Vastogirardi-F.C. Matese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 17 febbraio e giocata a porte chiuse al Comunale Filippo Di Tella di Vastogirardi [Isernia]) 0-1 (72’Walter Ricci. Nel finale di gara espulsi entrambi tra le fila del F.C.Matese: Walter Ricci per gioco falloso e direttamente dalla panchina dopo essere stato sostituito l’attaccante argentino Galesio per aver mentre usciva dal terreno di gioco rivolto gesti ed espressioni irriguardose all’indirizzo dei componenti della panchina locale)

13a giornata:

F.C. Matese-Atletico Porto Sant’Elpidio (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 3 marzo a porte chiuse) 2-1 (22′ Cassese [M], 34′ Galesio [M] su rigore, 76′ Alessandro Gelsi [A.P.S’E.])

Montegiorgio-Pineto (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 7 aprile a porte chiuse) 0-1 (38′ Minnozzi)

San Nicolò Notaresco-Tolentino (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 3 marzo a porte chiuse) 2-2 (6′ Olcese [S.N.N.], 47′ Laborie [T], 70′ Santiago Minella [T], 83′ Banegas [S.N.N.] su punizione. Al 51′ espulso Tizi del Tolentino per doppia ammonizione. Durante il match espulso anche il massaggiatore del Notaresco Riccardo Fini per aver rivolto espressioni offensive all’indirizzo di un componente della panchina del Tolentino)

14a giornata:

Recanatese-F.C.Matese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 17 marzo a porte chiuse) 2-2 (8′ Alessandro Brunetti [R], 55′ Roberto Felici [F.C.M.], 76′ Marco Pezzotti [R], 94′ Galesio [F.C.M.])

Rieti-Montegiorgio (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 10 marzo a porte chiuse e giocata al Comunale Marco Gudini di Rieti) 2-4 (6′ Fabrzio Tirelli [R] su rigore, 37′ Filippo Perini, 48′ Vari [R], 65′ Montanaro, 80′ Riccardo Cuccù, 93′ Pampano)

15a giornata:

F.C.Matese-Real Giulianova (Gara recuperata sabato pomeriggio 13 marzo 2021 a porte chiuse) 2-2 (4′ Galesio [F.M.], 24′ Barlafante [R.G.], 82′ Galesio [F.M.], 83′ Barlafante [R.G.]. All’80’ espulso Di Lullo del Matese per doppia ammonizione)

Montegiorgio-Atletico Terme Fiuggi (Gara recuperata domenica pomeriggio 2 maggio 2021 a porte chiuse) 0-0 (Al 26′ espulso Mantini del Montegiorgio per doppia ammonizione. Al 51′ Riccardo Cuccù del Montegiorgio ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Novi)

16a giornata:

Pineto-F.C. Matese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 21 aprile 2021 a porte chiuse) 2-0 (80′ Minincleri, 81′ Ciarcelluti)

17a giornata:

Campobasso-Pineto (Gara recuperata domenica pomeriggio 2 maggio 2021 a porte chiuse) 2-1 (9′ Pablo Vitali, 27′ Ladu, 41′ Minnozzi [P])

Castelfidardo-Atletico Terme Fiuggi (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 21 aprile 2021 a porte chiuse) 2-2 (23′ Puca [C], 54′ Giacomo Mataloni [C], 57′ su rigore e 79′ sempre su rigore Ameth Fall [A.T.F.])

San Nicolò Notaresco-Atletico Porto Sant’Elpidio (Gara recuperata martedì pomeriggio 16 febbraio 2021 a porte chiuse e giocata al Comunale di Castelnuovo Vomano [Teramo]) 3-0 (30’Banegas, 34’Matteo Gallo, 48’Cosmo Palumbo)

Vastogirardi-Tolentino (Gara recuperata sabato pomeriggio 13 marzo 2021 a porte chiuse) 3-3 (15′ Alessio Ruci [T], 22′ Silvio Merkaj [V], 34′ Sergio Ruggieri [V] su punizione dalla sinistra, 58′ Ettore Padovani [T], 65′ Michele Guida [V], 68′ Santiago Minella [T] su punizione rasoterra dal limite. Al 71′ espulso Tortelli del Tolentino, rosso diretto per aver colpito con una manata al volto a gioco fermo Michele Guida)

18a giornata (1a di ritorno):

San Nicolò Notaresco-Pineto (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 5 maggio a porte chiuse) 0-1 (4′ Minnozzi su punizione dai 30 metri. All’88’ espulso il mediano argentino del Pineto Enzo Galeano per doppia ammonizione)

19a giornata (2a di ritorno):

Pineto-Castelnuovo Vomano (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 9 giugno) 2-1 (35′ Loviso [C.V.] direttamente da calcio d’angolo, 62′ Brattelli, 72′ Minnozzi su rigore)

Recanatese-Tolentino (Gara che il 24 febbraio scorso era stata sospesa al 33′ sul risultato di 1-0 per la Recanatese per l’infortunio muscolare occorso all’arbitro Flavio Fantozzi di Civitavecchia [Roma] e completata mercoledì pomeriggio 24 marzo) 2-2 (18′ Mamadou Togola [R] con un tiro-cross, 50′ Marco Pezzotti [R], 70′ Claudio Labriola [T], 82′ Santiago Minella [T] su rigore)

20a giornata (3a di ritorno):

Vastogirardi – Pineto (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 19 maggio a porte chiuse) 1-2 (22′ Ferdinando Raucci [V], 67′ Giacomo Romano, 76′ Minnozzi)

21a giornata (4a di ritorno):

Atletico Porto Sant’Elpidio-Recanatese (Gara recuperata domenica pomeriggio 2 maggio 2021 a porte chiuse) 1-3 (7′ Sbaffo, 15′ Mamadou Togola, 29′ Michael Liguori, 84′ Carissimi [A.P.S’E.] su rigore)

Pineto-Vastese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 26 maggio a porte chiuse) 1-2 (39′ Minnozzi [P], 42′ Edoardo Monza, 53′ Junior Mamona)

22a giornata (5a di ritorno):

Atletico Porto Sant’Elpidio-Rieti (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 12 maggio a porte chiuse) 1-3 (7′ Alessandro Gelsi [A.P.S’E.] con una conclusione dai 30 metri, 14′ e 29′ Matteo Prandelli, 68′ Fabrizio Tirelli su rigore)

San Nicolò Notaresco-Montegiorgio (Gara recuperata mercoledì pomeriggio mercoledì 12 maggio a porte chiuse) 2-1 (66′ Massimiliano Montuori, 30′ Mateus Ribeiro Dos Santos, 48′ Leonardo Santoro [M]. All’83’ espulso dopo essere stato sostituito e mentre stava raggiungendo la sua panchina Arturo Lupoli del Montegiorgio per aver rivolto espressioni e gesti offensivi ai componenti della panchina locale. Sulla panchina del Notaresco al posto dell’indisponibile tecnico Massimo Epifani [ancora ricoverato all’Ospedale dopo l’aggressione di domenica scorsa nel dopo partita di Vasto] c’era il vice Matteo Falasca)

Tolentino-Atletico Terme Fiuggi (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 5 maggio a porte chiuse) 1-3 (14′ Ameth Fall su rigore, 31′ Davide Gaetani, 36′ Ettore Padovani [T], 86′ Tornatore. Espulsi entrambi tra le fila del Tolentino: all’82’ Bonacchi per fallo da ultimo uomo sull’attaccante senegalese Fall lanciato a rete ed all’83’ il Presidente Marco Romagnoli per proteste e comportamento ritenuto non regolamentare)

Vastese-Aprilia Racing Club (Gara recuperata sabato pomeriggio 24 aprile 2021 a porte chiuse) 1-1 (47′ Vasco [A.R.C.] su rigore, 49′ Martiniello [V])

23a giornata (6a di ritorno):

Atletico Terme Fiuggi-Vastogirardi (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 12 maggio a porte chiuse) 1-1 (33′ Cosimo Forgione [A.T.F.], 36′ Salatino [V])

Olympia Agnonese-Vastese (Gara recuperata domenica pomeriggio 2 maggio 2021 a porte chiuse) 0-1 (40′ Boubacar Diarra)

Real Giulianova – Atletico Porto Sant’Elpidio (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 19 maggio a porte chiuse) 2-0 (29′ Nicola Cipriani, 47′ Tedone)

24a giornata (7a di ritorno):

Atletico Porto Sant’Elpidio-Atletico Terme Fiuggi (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 26 maggio a porte chiuse) 2-1 (20′ Michele Foglia [A.T.F.], 30′ 50′ Matteo Perri)

Recanatese-Olympia Agnonese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 12 maggio a porte chiuse) 5-2 (3’Michael Liguori, 10′ Francis Gomez, 29′ Michael Liguori, 60′ D’Ercole [O.A.], 78′ autorete del difensore centrale greco dell’Agnonese Orestis Nikolopoulos su cross basso dalla destra del terzino destro maliano Mamadou Togola, 83′ D’Ercole [O.A.], 88′ Luca Senigagliesi)

Vastese-Castelfidardo (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 12 maggio a porte chiuse) 1-2 (8′ Patrick Rossini, 49′ Njambè, 75′ Martiniello [V] su rigore. Al 49′ Daniel Giampaolo del Castelfidardo ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale Di Rienzo, ma sulla ribattuta l’attaccante camerunense Njambè ha ribadito la sfera in rete. Al 78′ espulso l’attaccante camerunense del Castelfidardo Njambè per doppia ammonizione)

25a giornata (8a di ritorno):

Aprilia Racing Club-Vastogirardi (Gara recuperata domenica pomeriggio 2 maggio 2021 a porte chiuse) 3-0 (1′ Gabriele Martinelli, 3′ Jacopo Succi, 41′ Daniele Bosi)

Montegiorgio – Vastese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 19 maggio a porte chiuse) 1-0 (93′ Misin)

Olympia Agnonese – Tolentino (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 19 maggio a porte chiuse) 2-1 (33′ Ettore Padovani [T], 38′ Federico Martin Amaya, 65′ Franco Tomás Sosa)

26a giornata (9a di ritorno):

Real Giulianova–Olympia Agnonese (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 26 maggio a porte chiuse) 0-2 (22′ Federico Martin Amaya, 70′ Fabio Sapone)

Vastogirardi-Campobasso (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 26 maggio a porte chiuse) 0-2 (32’Pablo Vitali, 52′ Cogliati)

27a giornata (10a di ritorno):

Castelfidardo-Vastogirardi (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 5 maggio a porte chiuse) 3-2 (22′ Monachesi, 46′ Perpepaj, 47′ Monachesi, 53′ Sergio Ruggieri [V], 62′ Silvio Merkaj [V])

Olympia Agnonese-Atletico Porto Sant’Elpidio (Gara recuperata domenica pomeriggio 30 maggio a porte chiuse) 1-0 (43′ Fabio Sapone)

28a giornata (11a di ritorno):

Rieti-Aprilia Racing Club (Gara recuperata mercoledì pomeriggio 26 maggio a porte chiuse) 2-0 (73′ Signate, 81′ Tiraferri).

Vastogirardi-Castelnuovo Vomano (Gara recuperata venerdì pomeriggio 11 giugno) 0-1 (2′ Cellucci. Espulsi entrambi tra le fila del Castelnuovo: all’82’ il difensore centrale Terrenzio per aver colpito a gioco fermo con 2 pugni al petto l’attaccante albanese Silvio Merkaj e nel finale di gara il tecnico Di Fabio per proteste, condite da espressioni ingiuriose)

29a giornata (12a di ritorno):

Aprilia Racing Club-Real Giulianova (Gara recuperata domenica pomeriggio 30 maggio a porte chiuse) 1-0 (66′ Vasco su rigore. Prima dell’inizio della gara consegnata una targa ricordo al centrocampista uruguaiano dell’Aprilia Ruben Olivera che da l’addio al calcio giocato)

CLASSIFICA MARCATORI:

In testa alla classifica marcatori c’è l’attaccante argentino Pablo Ezequiel Banegas del San Nicolò Notaresco con 16 gol (di cui 2 su rigore).

Alle sue spalle troviamo Federico Cardella del Cynthialbalonga con 15 centri (di cui 4 su rigore).

Completano attuale podio: l’attaccante argentino Galesio (5 rigori trasformati) del F.C. Matese, il centrocampista Loviso (8 rigori trasformati) del Castelnuovo Vomano e l’attaccante albanese Silvio Merkaj (3 rigori trasformati) del Vastogirardi con 14 reti ciascuno.

Alle spalle del podio c’è Minnozzi con 13 centri (1 con la maglia del Tolentino e 12 di cui 2 su rigore con quella del Pineto, dove si è trasferito nel mercato invernale di riparazione).

A seguire: Cogliati (un rigore trasformato) del Campobasso ed Ettore Padovani (2 rigori trasformati) del Tolentino con 12 reti a testa.

Quindi troviamo: Stefano D’Egidio del Castelnuovo Vomano, Daniel Giampaolo (5 rigori trasformati) del Castelfidardo, Michael Liguori della Recanatese, Pampano del Montegiorgio e Paudice (5 rigori trasformati) del Real Giulinova con 10 gol a testa.

Seguono: Stefano D’Agostino del Cynthialbalonga, Vittorio Esposito (2 rigori trasformati) del Campobasso, Martiniello (4 rigori trasformati) della Vastese e Sbaffo della Recanatese con 9 reti ciascuno.

Poi troviamo: l’attaccante portoghese Leo Abreu del F.C. Matese, Bontà del Campobasso, l’attaccante brasiliano Mateus Ribeiro Dos Santos del San Nicolò Notaresco, Giordano Fioretti (poi passato al Pineto nel mercato invernale di riparazione) del Rieti, Junior Mamona della Vastese e l’attaccante argentino Santiago Minella (2 rigori trasformati) del Tolentino con 8 centri a testa.

Seguono: Barlafante del Real Giulianova, Candellori del Campobasso, Galvanio del Rieti, Michele Guida del Vastogirardi, Arturo Lupoli (un rigore trasformato) del Montegiorgio e Vasco (3 rigori trasformati) dell’Aprilia Racing Club con 7 gol ciascuno.

Quindi troviamo: Braconi del Castelfidardo, Lorenzo Emili del Castelnuovo Vomano, l’attaccante senegalese Ameth Fall (2 rigori trasformati), Cosimo Forgione e Davide Gaetani dell’Atletico Terme Fiuggi, Lorenzo Marchionni del San Nicolò Notaresco, il centrocampista uruguaiano Ruben Olivera (2 rigori trasformati) dell’Aprilia Racing Club, Pera (2 rigori trasformati) della Recanatese, Spagna (2 rigori trasformati) dell’Atletico Porto Sant’Elpidio e Pablo Vitali del Campobasso con 6 centri a testa.

Quindi seguono: Capezzani del Tolentino, Riccardo Cuccù (2 rigori trasformati) del Montegiorgio, Laghigna dell’Aprilia Racing Club, l’attaccante argentino Leandro Martinez (un rigore trasformato) della Vastese, Minincleri (un rigore trasformato) e Giacomo Romano (un rigore trasformato) del Pineto, l’attaccante kosovaro Perpepaj del Castelfidardo, Marco Pezzotti della Recanatese, Mattia Rossetti del Campobasso e Vari del Rieti con 5 reti ciascuno.

Poi troviamo: l’attaccante ghanese Adusa Djwomo del F.C. Matese, Di Domenicantonio (un rigore trasformato) del Campobasso, il centrocampista maliano Boubacar Diarra (un rigore trasformato) della Vastese, Faggioli del Castelnuovo Vomano, Frulla e Matteo Gallo del San Nicolò Notaresco, Alessandro Gelsi (un rigore trasformato) dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, il centrocampista gambiano Francis Gomez della Recanatese, Oggiano del Cynthialbalonga, il centrocampista italo-albanese Alessio Ruci del Tolentino, Sergio Ruggieri e Salatino (un rigore trasformato) del Vastogirardi, Leonardo Santoro del Montegiorgio e l’attaccante argentino Olcese (una con la maglia del Pineto e 3 di cui una su rigore con quella del San Nicolò Notaresco, dove si è trasferito nel mercato invernale di riparazione) con 4 gol a testa.

Seguono poi: Giammarco Basilico, Del Duca, Michele Foglia, Papaserio e Tornatore dell’Atletico Terme Fiuggi, Tommaso Leon Bernardi della Vastese, Daniele Bosi e Pezone dell’Aprilia Racing Club, Cusimano, Monachesi e l’attaccante camerunense Njambè del Castelfidardo, D’Ercole, l’attaccante argentino Haberkon, Fabio Sapone e l’attaccante argentino Franco Tomás Sosa (un rigore trasformato) dell’Olympia Agnonese, Rosario Di Ruocco (un rigore trasformato) del Castelnuovo Vomano, Claudio Labriola, Mirco Severini e Tortelli del Tolentino, Andrea Mancini del San Nicolò Notaresco, Massetti del Real Giulianova, Lorenzo Paoli del Pineto, Gianmarco Piccioni (poi passato al Messina nel mercato invernale di riparazione) ed il terzino destro maliano Mamadou Togola della Recanatese, Fabrizio Tirelli (2 rigori trasformati) del Rieti, Cesario (una con la maglia del San Nicolò Notaresco e 2 di cui 1 su rigore con quella del Real Giulianova, dove si è trasferito nel mercato invernale di riparazione) e Maniscalchi (2 con la maglia dell’Olympia Agnonese ed 1 con quella del Vastogirardi, dove si è trasferito nel mercato invernale di riparazione) con 3 centri ciascuno.

A seguire: Lorenzo Albanesi, Mandolesi, Andrea Omiccioli e Filippo Perini del Montegiorgio, Aliffi e Matteo Perri dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, l’attaccante argentino Federico Martin Amaya e l’attaccante belga di origini congolesi Mbuba (un rigore trasformato) dell’Olympia Agnonese, Angelilli, Francesco Di Vico, Magliocchetti, Tommaso Mazzei, Federico Pace e Panaioli del Cynthialbalonga, Danilo Barbarossa, Di Prisco, Nicolas Lenoci ed Edoardo Monza della Vastese, Bregasi, Cellucci, Mattia Foglia, Alessandro Sanseverino e Sbarbati del Castelnuovo Vomano, Alessandro Brunetti, Tommaso Curzi, Raparo, Vincenzo Scognamiglio e Luca Senigagliesi della Recanatese, Nicolò Cancelli, Cosmo Palumbo ed Ivan Speranza del San Nicolò Notaresco, Mattia Cardinali, Nicholas Fermani e Puca del Castelfidardo, Cassese, Roberto Felici, Vincenzo Masi, Antonio Negro e Walter Ricci del F.C. Matese, Ciarcelluti del Pineto, Cicconetti ed Emanuele Strano del Tolentino, Emanuele D’Anna e Tedone del Real Giulianova, Dalmazzi ed il centrocampista ghanese Tenkorang del Campobasso, Daniele Fioretti (2 rigori trasformati), Francesco Mele, Minchillo e Nicolas Pesce del Vastogirardi, Gallinari e Daniele Proia (un rigore trasformato) dell’Atletico Terme Fiuggi, Alessandro Montesi, Orchi (un rigore trasformato), Matteo Prandelli e Mattia Scognamiglio del Rieti, l’attaccante francese Jordan Ouedraogo, Pollace, Sansotta e Jacopo Succi dell’Aprilia Racing Club, Manuel Manari (una con la maglia dell’Atletico Porto Sant’Elpidio ed una con quella del Castelnuovo Vomamo, dove si è trasferito nel mercato di gennaio) e Tommasone (una con la maglia del F.C. Matese ed una con quella del Rieti, dove si è trasferito nel mercato invernale di riparazione) con 2 reti a testa.

Ed infine troviamo: Acquadro, Buonavoglia e Massimiliano Montuori del San Nicolò Notaresco, Luca Aglietti, Calisto, il terzino sinistro maliano Kabine Camara, Giuseppe De Marco, Lapenna, Tiziano Luciani, Mannucci, Gabriele Martinelli e Nohman (un rigore trasformato) dell’Aprilia Racing Club, Pellegrino Albanese, Mario Barone (un rigore trasformato), Langellotti, Masotta, Minicucci (poi passato all’Union San Giorgio Sedico nel mercato di dicembre) ed il centrocampista sloveno Vodopivec del F.C. Matese, l’attaccante franco-senegalese Nicolas Amouzou, Antonio Barbato ed il centrocampista bosniaco Tankuljic dell’Olympia Agnonese, Marco Antonelli, Campagnacci (un rigore trasformato), Nicola Cipriani, D’Antonio e De Cerchio del Real Giulianova, Alessandro Barbarossa, Andrea Cardillo, Di Cairano, Alex Gagliardini, Gabriel Santoni ed il centrocampista francese Axel Traorè del Cynthialbalonga, Bertolo, Brattelli, Bugaro, Francesco Del Mastro, Della Quercia, Francesco Esposito, Alfonso Pepe, Pierpaoli, Davide Salvatori, Simone Tomassini e Verdesi del Pineto, Brenci, Ladu, Sforzini e Zammarchi del Campobasso, Cagnale, l’attaccante guineano Souleymane Camara, Vincenzo Gentile e Ferdinando Raucci del Vastogirardi, Antonio Calabrese (un rigore trasformato), Filippo Capitanio, Cauterucci ed Andrea Valerio della Vastese, Carissimi (un rigore trasformato), Alessio Palladini, Michael Vitali e Zira dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, Andrea Casimirri, Marco Croce, il difensore centrale senegalese Moustapha Ndoye e Terrenzio del Castelnuovo Vomano, Federico Conti, il terzino destro francese Laborie, l’attaccante senegalese Ndiakhate Niane e Salvatelli del Tolentino, Ficola, Misin, Montanaro e Massimiliano Trillini del Montegiorgio, Roberto Grieco, Simone Mancini (un rigore trasformato), Pennacchioni e Titone della Recanatese, Gianluca Gualtieri, Alessandro Marchi, l’attaccante senegalese Signate, Tiraferri e Zona del Rieti, Giacomo Mataloni, Patrick Rossini e Santangelo del Castelfidardo e Fabrizio Melara e Valerio Tucci dell’Atletico Terme Fiuggi, tutti con un gol ciascuno.

Autoreti: Litterio (Olympia Agnonese) pro San Nicolò Notaresco alla 3a giornata, Andrea Casimirri (Castelnuovo Vomano) pro Olympia Agnonese alla 4a giornata, Orchi (Rieti) pro Recanatese nel recupero della 6a giornata, Mattia Altobelli (Vastese) pro Montegiorgio all’8a giornata, Mataloni (Castelfidardo) pro Tolentino alla 9a giornata, il portiere Calzetta (Real Giulianova) pro San Nicolò Notaresco alla 16a giornata, l’attaccante croato Krajina (Olympia Agnonese) pro Montegiorgio alla 17a giornata, Nicola Vanzan (Campobasso) pro Olympia Agnonese alla 19a giornata, il portiere Atzeni (Atletico Terme Fiuggi) pro San Nicolò Notaresco alla 21a giornata, Cicconetti (Tolentino) pro Pineto alla 23a giornata, Andrea Casimirri (Castelnuovo Vomano) pro F.C. Matese alla 24a giornata, Christian Ferrini (Real Giulianova) pro Pineto, sempre alla 24a giornata, Mattia Foglia (Castelnuovo Vomano) pro Campobasso alla 25a giornata, Mesisca (Pineto) pro Cynthialbalonga alla 26a giornata, il difensore centrale greco Orestis Nikolopoulos (Olympia Agnonese) nel recupero della 24a giornata ed il difensore centrale senegalese Moustapha Ndoye (Castelnuovo Vomano) pro Atletico Porto Sant’Elpidio alla 32a giornata.

I gol realizzati sul campo alla 2a giornata da Fabrizio Guarracino (su rigore) della Vastese e Luca Paudice (su rigore) del Real Giulianova non sono compresi nella classifica marcatori dopo la decisione del Giudice Sportivo che ha trasformato la gara (Vastese-Real Giulianova 1-1 sul campo) in 3-0 a tavolino.

Queste nel dettaglio le 18 squadre che compongono il Girone F di Serie D 2020/21 con i loro rispettivi allenatori:

Aprilia Racing Club (Squadra laziale di Aprilia, comune in provincia di Latina. La scorsa stagione è giunto 13° nel Girone G): Giorgio Galluzzo (che ha rilevato il giorno prima dell’inizio del Campionato Fabio Fratena, esonerato per dissidi con la Società laziale assieme al vice Stefano Pontis ed al Direttore Generale Marco Biancolatte; alla 1a giornata sulla panchina laziale si è seduto il collaboratore tecnico Daniele Corvia)
Atletico Porto Sant’Elpidio (Squadra marchigiana di Porto Sant’Elpidio, comune in provincia di Fermo. La scorsa stagione giunto 11°nel Girone F): Mirco Omiccioli (Nuovo), poi esonerato dopo la 9a giornata e rilevato in panchina all’11a dal vice-tecnico Claudio Tridici, a sua volta esonerato dopo la 21a giornata e rilevato in panchina alla 25a giornata da Ottavio Palladini.
Atletico Terme Fiuggi (Squadra laziale di Fiuggi, comune in provincia di Frosinone. Società nata nell’estate 2019 dalla fusione tra Sff Atletico di Fiumicino e Fregene e l’Atletico Fiuggi Terme. La scorsa stagione è giunta 12a nel Girone F): Giuseppe Incocciati (Confermato).
Campobasso (Squadra dell’omonimo comune capoluogo della regione Molise. La scorsa stagione giunto 2° nel Girone F) : Mirko Cudini (Confermato)
Castelfidardo (Squadra marchigiana dell’omonimo comune in provincia di Ancona. Neopromosso in D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche): Maurizio Lauro (Confermato)
Castelnuovo Vomano (Squadra abruzzese dell’omonima frazione di Castellalto, comune in provincia di Teramo. Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo): Guido Di Fabio (Confermato).
Cynthialbalonga (Squadra laziale nata dalla fusione tra Cynthia che era retrocesso dall’Eccellenza Lazio Girone A, dove era giunto 18°ed ultimo, in Promozione Lazio e l’Albalonga che già era in Serie D [dove la scorsa stagione era giunta 4a nel Girone E]. La sede sociale è Genzano di Roma [Roma], le gare interne invece vengono disputate al Comunale Bruno Abbatini di Genzano di Roma [Roma]): Mauro Venturi (Confermato, in quanto la scorsa stagione guidava l’Albalonga), poi esonerato dopo la 14a giornata e rilevato in panchina alla 15a da Roberto Chiappara.
FC Matese (Squadra campana di Piedimonte Matese, comune in provincia di Caserta. Neopromossa in D, nata nell’estate 2020 dalla fusione tra il Comprensorio Vairano che aveva vinto il Campionato d’Eccellenza Molise ed il Tre Pini Matese che era giunto 2° nel suddetto Campionato, ma era stata poi una delle 7 squadre ripescate in serie D): Corrado Urbano (Nuovo)
Montegiorgio (Squadra marchigiana dell’omonimo comune in provincia di Fermo. La scorsa stagione è giunto 8°nel Girone F): Eddy Mengo (Nuovo)
Olympia Agnonese (Squadra molisana di Agnone, comune in provincia di Isernia. La scorsa stagione giunta 7a nel Girone F ): Stefano Senigagliesi (Nuovo), poi esonerato dopo la 16a giornata e sostituito con Andrea Liguori che si è dimesso dopo la 18a giornata ed è stato rilevato sulla panchina granata alla 19a giornata dal tecnico della Juniores Mario Fusaro, coadiuvato dal Prof. Alessandro Spinoglio. Ma dopo la 19a giornata si è subito dimesso anche Fusaro che è stato sostituito col tecnico della formazione Giovanissimi Antonio Di Rosa.
Pineto (Squadra abruzzese dell’omonimo comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione giunto 5°nel girone F): Daniele Amaolo (Confermato) che poi si è dimesso dopo la 15a giornata ed è stato sostituito dal tecnico della Juniores Marco Pomante che ha fatto il suo esordio sulla panchina bianco-azzurra alla 22a giornata.
Real Giulianova (Squadra abruzzese di Giulianova, comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione è giunto 13° nel Girone F): Federico Del Grosso (Confermato), poi esonerato dopo la 12a giornata e rilevato in panchina alla 13a da Leonardo (detto Dino) Bitetto.
Recanatese (Squadra marchigiana di Recanati, comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione è giunta 4a nel Girone F): Federico Giampaolo (Confermato), poi esonerato dopo il recupero della 9a giornata e rilevato alla 18a giornata da Giovanni Pagliari.
Rieti (Squadra dell’omonimo comune laziale. Direttamente retrocesso dalla Serie C Girone C dove è giunto sul campo 20° ed ultimo): Stefano Campolo (Nuovo), poi esonerato dopo il recupero della 14a giornata e rilevato in panchina alla 23a giornata da Raffele Battisti.
San Nicolò Notaresco (Squadra abruzzese che era della frazione di San Nicolò a Tordino in provincia di Teramo. Ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò. Si è trasferito dal luglio 2018 a Notaresco, comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione è giunto 3° nel Girone F): Massimo Epifani (Nuovo)
Tolentino (Squadra marchigiana ell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione è giunto 9°nel Girone F): Andrea Mosconi (Confermato).
Vastese (Squadra abruzzese di Vasto, comune in provincia di Chieti. La scorsa stagione è giunta 6a nel Girone F): Allenatore: Massimo Silva (Era stato Confermato, nonostante nel mese di luglio fosse stato inizialmente scelto Massimo Agovino come nuovo tecnico), poi esonerato dopo la 9a giornata e rilevato in panchina alla 10a da Salvo Fulvio D’Adderio.
Vastogirardi (Squadra molisana dell’omonimo comune in provincia di Isernia. La scorsa stagione è giunto 10°nel Girone F): Fabio Prosperi (Nuovo).

In neretto le squadre che hanno sostituito l’allenatore iniziale.

Nel Girone F 5 squadre per Marche (Atletico Porto Sant’Elpidio, Castelfidardo, Montegiorgio, Recanatese e Tolentino) e 5 per l’Abruzzo (Castelnuovo Vomano, Pineto, Real Giulianova, San Nicolò Notaresco e Vastese), 4 per il Lazio (Aprilia Racing Club, Atletico Terme Fiuggi, Cynthialbalonga e Rieti), 3 per Molise (Campobasso, Olympia Agnonese e Vastogirardi) ed una per la Campania (F.C. Matese le cui 2 squadre da cui è nata fusione però giocavano in Eccellenza Molise).

Ecco le 166 squadre divise per regioni che compongono la SERIE D 2020/21:
Abruzzo (5): CASTELNUOVO VOMANO (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo), Real Giulianova, Pineto, San Nicolò Notaresco e Vastese.
Basilicata (4): AZ PICERNO (Retrocesso in Serie D dalla Serie C Girone C, dove si era salvato sul campo, vincendo spareggio play out contro il Rende, ma causa una combine della stagione 2018/19 col Bitonto, è stato punito con la retrocessione, venendo classificato ultimo), FC FRANCAVILLA (Ripescato in Serie D dopo che era retrocesso sul campo in Eccellenza, giungendo 17°nel Girone H), LAVELLO (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Basilicata) e ROTONDA CALCIO (Ripescato in Serie D dopo essere giunto 1°a pari punti col Lavello in Eccellenza Basilicata).
Calabria (5): Castrovillari, Cittanovese, RENDE (Retrocesso dalla Serie C Girone C dove è giunto 18°, perdendo poi lo spareggio play out contro l’Az Picerno), Roccella e SAN LUCA (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Calabria).
Campania (13): AFRAGOLESE (Neopromossa in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), FC MATESE (Neopromosso in Serie D. Società nata dalla fusione tra il Comprensorio Vairano che ha vinto il Campionato d’Eccellenza Molise ed il Tre Pini Matese che è giunto 2°nel suddetto Campionato, venendo poi ripescato in D), Gelbison Vallo della Lucania, Giugliano, Gladiator, Nocerina, Nola, Portici, PUTEOLANA (Ripescata in Serie D, dopo essere giunta 2a nel Campionato d’Eccellenza Campania Girone A), REAL AGRO AVERSA (E’in Serie D in quanto ha acquistato il titolo sportivo del neo-ripescato Tre Pini Matese che si è fuso col neopromosso Comprensorio Vairano; la scorsa stagione era giunto 1°in Promozione Campania Girone A, venendo promosso sul campo in Eccellenza), SANTA MARIA CILENTO (Neopromosso in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Campania Girone B), Savoia e Sorrento.
Emilia Romagna (12): BAGNOLESE (Neopromossa in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone A), Correggese, CORTICELLA (Ripescato in Serie D, dopo essere giunto la scorsa stagione 2°nel Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B), Fiorenzuola, Forlì, Lentigione, MARIGNANESE (Neopromossa in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B), Mezzolara, Progresso, RIMINI (Direttamente retrocesso dalla Serie C Girone B, dove è giunto 20° ed ultimo), SAMMAURESE (Ripescata in Serie D dopo che sul campo era giunta 15a, retrocendendo in Eccellenza) e Sasso Marconi.
Friuli Venezia Giulia (3): Chions, CJarlinz Muzane e MANZANESE (Neopromossa in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Friuli Venezia Giulia).
Lazio (14): Aprilia Racing Club, Atletico Terme Fiuggi, Cassino, CYNTHIALBALONGA (Squadra nata dalla fusione tra Cynthia che era retrocesso dall’Eccellenza Lazio Girone A, dove era giunto 18°ed ultimo, in Promozione Lazio e l’Albalonga che già era in Serie D, dove la scorsa stagione era giunta 4a nel Girone E), INSIEME FORMIA (Squadra nata dalla fusione tra Insieme Ausonia neopromosso in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone B e Formia che era giunto 16°nel Girone B dell’Eccellenza Lazio), Latina, Monterosi, MONTESPACCATO (Neopromosso in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Lazio Girone A), Ostia Mare, RIETI (Direttamente retrocesso dalla Serie C Girone C, dove era giunto 20° ed ultimo sul campo), Team Nuova Florida, Trastevere, Virtus Flaminia e Vis Artena.
Liguria (5): IMPERIA (Neopromosso in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Liguria), Lavagnese, Sanremese, SESTRI LEVANTE (Ripescato in Serie D, dopo essere giunto 2°in Eccellenza Liguria) e VADO (Ripescato in Serie D, dopo che era retrocesso sul campo in Eccellenza, giungendo 16°nel Girone A).
Lombardia (23): Arconatese, Breno, Brusaporto, CASATESE (Neopromossa in Serie D, avendo vinto Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone B), Caravaggio, Caronnese, Castellanzese, CITTA’DI VARESE (Squadra nata dalla fusione tra il neopromosso Busto 81 [che ha vinto il Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone A] ed il Città di Varese [che aveva vinto il Campionato di 3a Categoria Lombardia Girone B-sezione Varese], Crema, DESENZANO CALVINA (Squadra nata dalla fusione tra Sporting Desenzano [la scorsa stagione giunto 2° in Promozione Lombardia Girone D] e Calvina [la scorsa stagione giunto 6° in Serie D Girone D] ), Fanfulla, Folgore Caratese, Legnano, Nibionnoggiono, Ponte San Pietro, REAL CALEPINA (Squadra nata dalla fusione tra Atletico Chiuduno Grumellese [che era giunto 15° e dunque penultimo in Eccellenza Lombardia Girone C] ed il neopromosso TELGATE [che ha vinto il Campionato d’Eccellenza Lombardia Girone C]), Scanzorosciate, Seregno, Sporting Franciacorta, Tritium, Villa Valle, Virtus Ciserano Bergamo e VIS NOVA GIUSSANO (Ripescata in Serie D dopo essere giunta 2a in Eccellenza Lombardia Girone B).
Marche (5): Atletico Porto Sant’Elpidio, CASTELFIDARDO (Neopromosso in Serie D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche), Montegiorgio, Recanatese e Tolentino.
Molise (3): Campobasso, Olympia Agnonese e Vastogirardi.
Piemonte (8): Borgosesia, Bra, Casale, Chieri, DERTHONA (Neopromosso in Serie D, avendo vinto Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B), Fossano, GOZZANO (Direttamente retrocesso dalla Serie C Girone A, dove è giunto 20° ed ultimo) e SALUZZO (Ripescato in Serie D dopo essere giunto 1°a pari punti col Derthona in Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone B).
Puglia (11): Audace Cerignola, BITONTO (Rimasto in Serie D, nonostante avesse vinto sul campo il Girone H, venendo inizialmente promosso in C, ma causa una combine della stagione 2018/19 con l’Az Picerno, è stato punito con 5 punti di penalizzazione, scivolando al 2°posto, dietro al Foggia, poi ripescato in C al posto suo), Brindisi, Casarano, Città di Fasano, Fidelis Andria, Gravina, MOLFETTA (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Puglia), NARDO’, Taranto e Team Altamura.
Sardegna (6): Arzachena, CARBONIA (Neopromosso in Serie D, avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sardegna), Lanusei, Muravera, Sassari Latte Dolce e Torres.
Sicilia (10): Acireale, Biancavilla, CITTA’ DI SANT’AGATA (Ripescata in Serie D, dopo essere giunta 2a in Eccellenza Sicilia Girone B), DATTILO NOIR (Neopromosso in Serie D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone A), FC Messina (ex Città di Messina), Licata, Marina di Ragusa, Messina, PATERNO'(Neopromosso in Serie D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Sicilia Girone B) e Troina.
Toscana (16): Aglianese, Aquila Montevarchi, Follonica Gavorrano, Ghivizzano Borgoamozzano, Grassina, LORNANO BADESSE (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone B), PIANESE (Retrocessa dalla Serie C Girone A dove è giunto 19a, pareggiando poi il doppio spareggio play out contro la Pergolettese giunta 16a), Prato, PRO LIVORNO SORGENTI (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Toscana Girone A), Real Forte Querceta, San Donato Tavarnelle, Sangiovannese, Scandicci, Seravezza Pozzi, SIENA (E’stato aggiunto in soprannumero in Serie D, dopo che la scorsa stagione era giunto 6° in Serie C Girone A, disputando anche i Play Off, ma poi non si è iscritto al Campionato di 3a Serie successivo per problemi societari e finanziari, ripartendo con una nuova proprietà dai Dilettanti) e SINALUNGHESE (Ripescata in Serie D, dopo essere giunta 2a in Eccellenza Toscana Girone B).
Trentino Alto Adige (2): TRENTO (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Trentino Alto Adige) e Virtus Bolzano.
Umbria (4): Cannara, Foligno, Sporting Trestina e TIFERNO LERCHI (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Umbria).
Valle d’Aosta (una): PONTDONNAZ-HONEARNADEVANCON (Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Piemonte e Valle d’Aosta Girone A).
Veneto (16): Adriese, Ambrosiana, ARZIGNANO VALCHIAMPO (Retrocesso dalla Serie C Girone B dove è giunto 18°, perdendo poi lo spareggio play out contro l’Imolese), Belluno, Caldiero Terme, CAMPODARSEGO (Ha preferito rimanere in Serie D, nonostante fosse stato promosso in Serie C, giungendo 1°nel Girone C, davanti al Legnago Salus, giunto 2°e poi ripescato al suo posto), Cartigliano, Clodiense Chioggia, Delta Porto Tolle, Este, Montebelluna, Luparense, Mestre, SONA (Neopromosso in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone A), Union Feltre ed UNION SAN GIORGIO SEDICO (Neopromosso in Serie D, avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Veneto Girone B).

In MAIUSCOLO le squadre retrocesse (dalla Serie C), neopromosse (dall’Eccellenza), ripescate (dopo essere retrocesse dalla scorsa Serie D o dopo aver sfiorato la promozione in Eccellenza), aggiunte in sovrannumero (dopo essere fallite ed escluse dalla Serie C) e che hanno cambiato denominazione.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.