Stadio F. lli Ballarin. È stato celebrato oggi il 40° anniversario della tragedia che costò la vita a due ragazze sambenedettesi. È stata una ricorrenza commovente che abbiamo riportato con foto e interviste a ex calciatori rossoblu. Tutto giusto ma con una mancanza che possono capire soltanto coloro che hanno vissuto quegli anni e anche molti altri precedenti.

L’amministrazione Piunti avrebbe dovuto sapere e invitare i pochi dirigenti ancora in vita e protagonisti dei migliori anni della nostra gloriosa squadra di calcio, personaggi che alla pari dei calciatori, e magari anche di più, hanno contributo a mantenere per anni la squadra in serie B e pagando di tasca propria quando tutto finì con l’arrivo di Antonio Venturato.

Tutti scomparsi meno cinque, di cui quattro residenti in città: Umberto Travaglini, vice presidente per tantissimi anni, Giambattista Giorgini, Guglielmo Neroni e Enzo Nucifora, in qualità di dirigenti. Il quinto Floriano Bollettini per anni vice presidente, vive da un po’ di tempo in Lombardia. E anche Tatuscia de “Il Gambero” quando era giovanissimo.

Credo che avrebbero gradito l’invito, bastava provarci.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.