SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scoperta macabra nel pomeriggio del 4 giugno in Riviera.

Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto all’interno di una imbarcazione nel porto turistico di San Benedetto del Tronto. Vani, purtroppo, i soccorsi del 118.

“L’uomo, residente nella città rivierasca, aveva recentemente acquistato la barca dal precedente proprietario insieme ad un amico” si legge in una nota diffusa dall’Ansa Marche.

La vittima avrebbe all’incirca 40 anni. Indagini in corso, coordinate dalla Procura di Ascoli. Sul posto Capitaneria di Porto, carabinieri e anche il medico legale. Da chiarire le cause del decesso, l’ipotesi più plausibile al momento è quella di un malore fatale.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.