GROTTAMMARE – Nuovo importante riconoscimento per l’Associazione Lido degli Aranci di Grottammare. Per tutto il periodo infatti, al fine di soddisfare al meglio le esigenze di cittadini e villeggianti lo IAT sito in piazza Kursaal, sarà a tutti gli effetti un punto qualificato per la valorizzazione del territorio con l’obiettivo di promuovere la Città di Grottammare.

Uno sportello di rappresentanza e di relazione diretta cui rivolgersi per ottenere informazioni sul patrimonio storico, architettonico e ambientale cittadino, sui musei, sulle strutture ricettive e sulle attività commerciali, ma anche un luogo dove far conoscere le potenzialità del territorio, offrendo anche un servizio di visite guidate da richiedere all’occorrenza. Un servizio attento e dedicato al turismo attivo nonché alla divulgazione dei molti eventi di richiamo proposti anche in un periodo particolare come quello che tutti stiamo attraversando.

Grottammare propone da sempre un’ampia offerta culturale per i suoi abitanti e per tutti i turisti che soggiornano nella nostra cittadina. La Lido degli Aranci questo lo sa bene, perché svariate di queste manifestazioni di spessore, proposte nei calendari estivi e non, son nate in sinergia proprio con l’Amministrazione Comunale, collaborazione quindi che si rivela sempre più attiva e proficua.

Questa estate 2021 vedrà poi lo svolgimento di tutti questi spettacoli in un luogo a loro dedicato, il “Parco Arena Sisto V” per poter rispettare al meglio tutte le norme previste e per svolgere il tutto in piena sicurezza. L’Associazione si avvarrà di un team di giovanissimi grottammaresi, collaboratori dalle spiccate capacità e conoscenze linguistiche e del territorio, con una formazione professionale adeguata al ruolo.

I ragazzi, preparati e felicissimi di affrontare questa nuova sfida, offriranno un supporto informativo ed un’assistenza completi per gli utenti che si avvarranno del loro operato, saranno primo testimonial della cordialità ed ospitalità che da sempre ci contraddistingue.

La Lido degli Aranci quindi, si conferma ancora come uno dei pilastri fondamentali di tutto il circuito grottammarese, valorizzando le competenze e le energie presenti all’interno delle Associazioni Culturali.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.