di Gianluigi Clementi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è da poco concluso l’incontro che ha consegnato alla Residenza Anni Azzurri San Giuseppe gli strumenti medici offerti dal Rotary Club di San Benedetto del Tronto, associazione impegnata nella promozione della pace, nella prevenzione delle malattie, nella tutela della salute e nello sviluppo delle comunità, con obiettivo primario quello di migliorare la qualità della vita dei conterranei. La donazione rientra nel progetto “Telemedicina” che l’associazione sta sviluppando.

Hanno partecipato all’incontro Piero Ristori, presidente del Rotary Club di San Benedetto del Tronto, l’incoming president Massimo Esposito, e Francesca Rossi Bollettini, direttrice di struttura della Residenza Anni Azzurri San Giuseppe.

Quest’ultima ha dichiarato: “Siamo molto fieri di essere stati scelti dal Rotary Club per la condivisione di un progetto che riteniamo molto importante per il territorio. Ritengo che le strutture debbano avere questo tipo di scambio osmotico. Il progetto ‘Telemedicina’, soprattutto in questo periodo di pandemia, riesce ad avvicinare ulteriormente gli ospiti e i medici esterni alla struttura. Non possiamo che essere felici di proseguire questo percorso”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.