SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esce in questi giorni, a cura della casa editrice sambenedettese Mauna Loa Edizioni, il nuovo saggio del pesarese Paolo Montanari: “Esplorando Dante e la Commedia”.

Il saggio non ha intenzioni celebrative, bensì è una esplorazione nel mondo dantesco con spirito divulgativo. Un viaggio riflessivo tra citazioni critiche e bibliografiche, percorrendo passi della Commedia e la sua influenza sul panorama letterario e culturale europeo e internazionale.

Una esplorazione nel mondo dantesco in chiave contemporanea del pensiero e dell’opera di Dante Alighieri: i rapporti con Firenze, la poesia, la politica; un raffronto tra Dante, Petrarca e Boccaccio; il ruolo dei personaggi danteschi nell’immaginario collettivo del  cinema, del teatro, delle arti visive e delle espressioni artistiche di poeti e scrittori come Pound e Borges.

Un viaggio complesso e affascinante, curato da Paolo Montanari, giornalista e studioso di Pesaro, che afferma: “E’ stato un lungo lavoro di selezione di fonti e testi, per poter offrire al lettore nuovi spunti di riflessione su Dante e sulla sua opera che, a distanza di secoli, mantiene una estrema modernità. Nel mio saggio ho anche dedicato un paragrafo a Dante nelle Marche”.

Tra tante pubblicazioni su Dante in libreria, eccone una “made in Marche”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.