SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Maggioranza e minoranza a confronto oggi, 29 maggio, in Riviera.

Si svolge, dalle 9, il Consiglio Comunale a San Benedetto.

Si potranno seguire i lavori consiliari sul canale YouTube del Comune e nel video posizionato in primo piano.

Questi i principali punti all’ordine del giorno:

– un’interrogazione dei consiglieri di minoranza (primo firmatario Andrea Sanguigni) sul mancato arrivo del contributo regionale per finanziare il progetto “Ittico 2019” di promozione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura sostenibili;

– le comunicazioni, deliberate dalla Giunta, di prelevamenti dal fondo di riserva per far fronte ad acquisti di presidi di protezione per l’emergenza Covid e di lavatrici per il centro sociale “Primavera” e di  prelevamenti dal fondo rischi contenzioso per far fronte ad alcune spese (complessivamente, meno di 10mila euro) che il Comune deve versare a seguito di pronunciamenti giurisdizionali;

– la ratifica di una variazione di bilancio, adottata in via d’urgenza dalla Giunta, che prevede tra le altre cose, come già comunicato, lo stanziamento di 400mila euro per la manutenzione della piscina e della pubblica illuminazione e di 230mila euro per la sterilizzazione dell’aumento della Tari;

– l’esame e l’approvazione del rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2020. Da segnalare che, per quanto riguarda il Fondo crediti di dubbia esigibilità, si è reso necessario un ulteriore accantonamento di 402.473,76 euro rispetto alla somma di  4.485.254,23 euro stanziata in bilancio. Il documento propone di prendere atto che l’Ente comunale ha ripianato nell’anno 2020 un maggior disavanzo rispetto quello iscritto in bilancio che passa da 8.988.074,02 a 6.208.085,16 (il disavanzo si è generato nel 2019 per il ricalcolo del fondo crediti di dubbia esigibilità e va ripianato in 15 anni);

– la destinazione di circa 96 mila euro di avanzo per il finanziamento degli arretrati contrattuali 2016/2020 per il personale dirigente;

– l’applicazione dell’avanzo di amministrazione vincolato di 839.649,61, per 648mila euro circa destinati ad interventi di carattere sociale che vengono gestiti dall’Ambito Sociale Territoriale 21, per 191 mila euro ad altri investimenti tra cui 86 mila euro per la manutenzione straordinaria campo di calcio “Torrione”;

– una variazione al bilancio per destinare l’avanzo di 288.986,14 euro a parziale copertura del disavanzo residuo del Fondo crediti di dubbia esigibilità, fatto che consentirà una più rapida estinzione del piano di rientro dei circa 6,2 milioni circa sopra indicati;

– l’approvazione del rendicorrednto, del bilancio di previsione e del programma delle attività dell’istituzione musicale “Vivaldi”;

– la nomina di due rappresentanti del Consiglio Comunale, di cui uno espresso dalle minoranze, nel consiglio di Piceno Consind;

– la nomina di un nuovo rappresentante nella Commissione del Mercato ittico all’ingrosso in sostituzione della dimissionaria Rosaria Falco;

– la modifica alla convenzione con la cooperativa “Riviera delle palme” che sta eseguendo in via Tonale, su terreno avuto in diritto di superficie dal Comune, un edificio residenziale in autocostruzione. La modifica prevede una riduzione di 70mila euro del valore del diritto di superficie concesso dal Comune a causa della riduzione dei volumi dell’edificio che è possibile realizzare per rispettare i parametri edilizi imposti dal bando regionale che ha concesso  i contributi al progetto di autocostruzione;

– una mozione della consigliera Flavia Marcella Mandrelli a sostegno alla proposta di legge sullo stop al  consumo di suolo in discussione al Senato;

– una mozione a firma del sindaco Pasqualino Piunti per sostenere la candidatura di Ascoli Piceno a Capitale della cultura 2024.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.