di Gianluigi Clementi

SANT’OMERO – Nella mattina del 26 maggio, presso l’ingresso dell’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero, si è svolta una breve cerimonia di inaugurazione di un nuovo pannello fotografico simbolo di riconoscenza per tutti gli sforzi impiegati dal personale sanitario nel periodo pandemico.

La composizione è un dono pensato dal Lions Club Val Vibrata, che ha voluto documentare e celebrare il lavoro di quanti si sono trovati a gestire l’emergenza. Autori dell’opera sono Mauro Di Bonaventura di Tortoreto, Maurizio Fagotti di Nereto e Gennaro Marano di Martinsicuro, fotografi professionisti espressione del territorio.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione Andrea Luzii, Sindaco di Sant’Omero, il presidente del Lions Club Val Vibrata Francesco Truscelli e per la Asl Domenica Ruffini, direttore dell’attività amministrativa dei quattro presidi ospedalieri, il direttore sanitario del presidio Angelo Flavio Mucciconi, e il coordinatore amministrativo Orlando Vespertino.

Così ha affermato il presidente Truscelli: “Abbiamo voluto dare un riconoscimento al personale sanitario, quello ospedaliero e quello sul territorio, che si è trovato ad affrontare una situazione non conosciuta e per questo motivo è stato esposto a maggiori rischi, mostrando una dedizione maggiore. Il Lions si occupa di esigenze della collettività non solo dal punto di vista materiale, ma anche morale, da qui il segnale di riconoscimento a chi si impegna quotidianamente”.

“Ringraziamo del dono che rende omaggio all’impegno quotidiano, prestato con abnegazione, del nostro personale – ha dichiarato il direttore Mucciconi – impegnato nella lotta al coronavirus in questo ospedale che a lungo è stato l’unico Covid free in provincia e dunque si è fatto carico di attività che non è stato possibile eseguire negli altri presidi”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.