ACQUAVIVA PICENA – Di seguito una nota, giunta in redazione il 23 maggio, da Acquaviva Futura, minoranza consiliare.

A seguito delle pulizie di primavera, ieri, alcuni di noi, si sono recati presso la ricicleria della zona industriale e hanno verificato di persona la situazione di estremo pericolo per la salute pubblica vista la presenza di vecchi tubi di eternit all’aria aperta.

Come tutti sanno, l’amianto è pericoloso se è intaccato in quanto le sue fibre si disperdono nell’aria sotto forma di polvere che è estremamente pericolosa per la salute delle persone, ed è propria questa la situazione presso la ricicleria.

Chiediamo al Sindaco Rosetti e all’Assessore all’Ambiente Ionni di intervenire e provvedere con la massima urgenza.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.