MONTEPRANDONE – L’associazione culturale “Alchimie d’Arte” riprende gli incontri dal vivo venerdì 4 giugno alle ore 18.30 presso il Centro Pacetti di Via S. Giacomo 107 a Centobuchi con un evento dedicato al mito di Prometeo.

L’inaugurazione, dopo un anno particolarmente travagliato a causa della pandemia, avrà come protagonista Donatella Ferretti docente di filosofia e assessore alla cultura di Ascoli Piceno, l’evento inoltre avrà il patrocinio del comune di Monteprandone.

A proposito della scelta del mito di Prometeo come argomento trattato dall’associazione fanno sapere: “La scelta del mito di Prometeo non è casuale: Prometeo infatti rappresenta il simbolo della ribellione, dell’esistenzialità dell’uomo e, allo stesso modo, anche noi ci siamo voluti ribellare al destino avverso che questo virus voleva imporci

La serata sarà accompagnata dalla bellissima voce recitante dell’attore romano, autore di romanzi e poeta Francesco Eleuteri e, oltre al suo contributo, durante la serata è prevista l’esposizione delle ultime opere degli artisti Ferdinando Annibale Gozzi e Sandro Cianni.

Nel corso della serata, inoltre, si parlerà dei numerosi eventi in programma che si avvicenderanno nel 2021 e nel 2022. Particolare attenzione verrà riservata al Festival Nazionale Noir Piceno che si svolgerà tra luglio e agosto del 2021 in tre comuni del Piceno, a questo evento parteciperanno alcuni tra i migliori scrittori italiani di questo genere.

A presentare l’evento saranno Domenico Parlamenti e Enrica Consorti.

Si fa presente che l’ingresso è gratuito e che occorre la prenotazione obbligatoria, per info telefonare al 3285546583.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.