SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto ha pubblicato l’avviso per ottenere l’assegno erogato dall’Inps per l’anno 2021 per il nucleo familiare composto da almeno un genitore dove vivono tre o più figli di minore età su cui il genitore esercita la potestà genitoriale.

Può presentare domanda il cittadino italiano o comunitario residente a San Benedetto del Tronto, convivente con tre o più figli minorenni, propri o del coniuge, o adottati o in affidamento preadottivo. Il genitore e i tre minori devono far parte della stessa famiglia anagrafica.

Per fare domanda occorre essere residenti a San Benedetto del Tronto ed essere cittadini italiani o di paesi Ue. Gli extracomunitari possono richiedere l’assegno se appartengono ad una delle seguenti categorie:
● cittadino rifugiato politico o suoi familiari
● cittadino titolare di protezione sussidiaria o del permesso di soggiorno per motivi umanitari
● apolide e suoi familiari
● titolare di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
● familiare di cittadino italiano, dell’UE o di cittadini soggiornanti di lungo periodo titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente
● cittadino/lavoratore del Marocco, Tunisia, Algeria, Turchia titolare del permesso di soggiorno e suoi familiari
● cittadino titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e suoi familiari

Occorre inoltre che i figli minori siano residenti a San Benedetto e iscritti nella stessa scheda anagrafica del richiedente per tutto il periodo di erogazione dell’assegno.
In ogni caso occorre essere in possesso dell’Isee specifico per prestazioni rivolte a minorenni non superiore ad euro 8.788,99.

Per fare domanda c’è tempo fino al 31 gennaio.

Il secondo bando pubblicato dal Comune di San Benedetto, per l’assegno sostitutivo della maternità, è destinato alla madre che non beneficia di alcun trattamento economico per la maternità o beneficia di un assegno inferiore a quello di legge. Alle stesse condizioni il beneficio viene concesso per ogni minore in adozione o affidamento preadottivo purché il minore non abbia superato i 6 anni al momento dell’adozione o dell’affidamento. Per l’anno 2021 l’assegno ammonta ad euro 1.740,60

Per fare domanda occorre avere un Isee familiare per l’anno 2021 valido per le prestazioni rivolte ai minorenni non superiore ad euro 17.416,66 , essere residenti a San Benedetto del Tronto ed essere cittadini italiani o di paesi Ue.

Gli extracomunitari possono richiedere l’assegno se appartengono ad una delle seguenti categorie:
● cittadino rifugiato politico o suoi familiari
● cittadino titolare di protezione sussidiaria o del permesso di soggiorno per motivi umanitari
● apolide e suoi familiari
● titolare di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
● familiare di cittadino italiano, dell’UE o di cittadini soggiornanti di lungo periodo titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente
● cittadino/lavoratore del Marocco, Tunisia, Algeria, Turchia titolare del permesso di soggiorno e suoi familiari
● cittadino titolare del permesso unico per lavoro o con autorizzazione al lavoro e suoi familiari

La domanda deve essere presentata entro 6 mesi dalla data di nascita del bambino o dal suo ingresso nella famiglia (il minore deve essere presente nella scheda anagrafica del richiedente e vivere con lui).

Bandi integrali e modelli di domanda sono reperibili sul sito www.comunesbt.it (sezione “I servizi”). Oppure si può contattare il Settore Politiche sociali (0735794259 o 794482) l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (0735/794555).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.