MARTINSICURO – “Aveva trovato un insolito nascondiglio la donna tratta in arresto, a Martinsicuro, nel pomeriggio di sabato 15 maggio dal personale della Squadra Mobile di Teramo nell’ambito dei controlli diretti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona costiera”.

Si apre così la nota stampa diffusa dalla Questura di Teramo il 17 maggio: “Un’italiana, del 1974 e con pregiudizi di polizia, è stata trovata in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare, di 197,5 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina contenuti in cinque distinti involucri in cellophane trasparente occultati all’interno del corrimano in ferro posto a protezione della ringhiera in cemento della terrazza annessa all’appartamento”.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.