SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Locali più spaziosi è più accoglienti per rafforzare la vicinanza alle persone. È anche alla luce delle nuove sfide – la ripartenza dell’economia dopo la crisi pandemica, le novità in fatto di ristori e aiuti a famiglie, lavoratori e imprese, la campagna fiscale al via – che la Uil di San Benedetto ha deciso di ingrandirsi con una nuova sede inaugurata questa mattina, 15 maggio.

Il taglio del nastro dei nuovi locali al civico 177 di via Piemonte è avvenuto alla presenza della segretaria generale della Uil Marche, Claudia Mazzucchelli, del sindaco Pasqualino Piunti e del dirigente del commissariato locale Andrea Crucianelli.

“Da lunedì saremo impegnatissimi per incontrare i cittadini – spiega Ede Talanga, responsabile della sede cittadina e della Uil Pensionati, la categoria dei pensionati – a conferma del ruolo di punto di riferimento che si è ulteriormente rafforzato nel corso dell’ultimo anno. Il Covid ha portato con sé nuovi impegni del sindacato per orientare le persone tra nuovi bonus, assegno unico e tutte le misure adottate nell’ultimo anno per fronteggiare il Covid”.

Secondo la segretaria regionale Mazzucchelli “una giornata importante per la Uil di San Benedetto e in generale per le Marche perché mettiamo un altro tassello per rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini”.

Soddisfatto il sindaco Piunti: “Grazie a voi per il servizio che date al territorio – ha detto – Fa piacere la tanta attenzione che date a questa cittadina”.

La sede Uil di San Benedetto sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 12. Per informazioni è possibile contattare lo 0735588260.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.