ALBA ADRIATICA – “Da oggi intorno alle 17, una squadra di vigili del fuoco del Distaccamento di Nereto è impegnata ad Alba Adriatica, per una fuga di gas metano. La dispersione di gas è avvenuta nei pressi di un’abitazione ubicata tra via Roma e via Bafile”.

Così in una nota diffusa nella serata del 14 maggio, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Teramo: “I vigili del fuoco hanno utilizzato un apparecchio per la rilevazione di gas con cui hanno accertato la presenza di metano lungo via Bafile e anche all’interno di alcuni pozzetti della linea fognaria. In considerazione della situazione di potenziale pericolo, i vigili del fuoco, con la collaborazione dei Carabinieri di Alba Adriatica, hanno evacuato diversi edifici della zona e bloccato il traffico veicolare nei tratti di Via Roma e via Bafile interessati dall’evento”.

“Sul posto è intervenuta anche la ditta a cui è affidata la gestione della rete di distribuzione del metano che ha utilizzato un escavatore per effettuare alcuni scavi ed individuare il tratto di tubazione interessato dalla perdita di gas – si legge nella nota stampa – Al momento sono in corso le operazioni di riparazione della linea del gas. Alcuni dipendenti della società Ruzzo Reti sono impegnati a controllare la linea fognaria per monitorare l’eventuale presenza di metano all’interno di tubazioni e pozzetti’.

Sul posto sono intervenuti anche il Sindaco di Alba Adriatica e la Polizia Locale che ha provveduto a bloccare e deviare il traffico veicolare durante le operazioni di intervento.

Dal Comando concludono: “Al momento via Roma è stata riaperta al traffico, mentre via Bafile è ancora bloccata in attesa dell’ultimazione delle operazioni di riparazione della linea del gas e il ripristino del manto stradale”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.