TERAMO – “I Carabinieri di Pineto, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza dell’Aquila, hanno arrestato una donna del luogo di 43 anni, la quale deve scontare quasi tre mesi di reclusione per reati riconducibili alle sostanze stupefacenti o psicotrope. La pinetese, dopo le formalità di rito in caserma, è stata riaccompagnata presso la sua abitazione dove sconterà la pena ai domiciliari“.

Così, in una nota diffusa il 14 maggio, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.