GROTTAMMARE – Dal centro alla periferia, una rete di 27 punti di ricarica per sostenere la mobilità elettrica. Il Comune di Grottammare si prepara ad  accogliere le proposte per realizzarla.

E’ stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta comunale lo studio tipologico delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici, comprensivo dei luoghi di posizionamento delle colonnine: privilegiate le arterie a maggior transito come il lungomare e  la Statale 16 (elenco completo in calce).   

“L’Amministrazione comunale pone al centro di ogni sua azione la tutela dell’ambiente e della salute pubblica – affermano il vice sindaco e assessore all’Innovazione, Alessandro Rocchi, e l’assessore alla Sostenibilità ambientale e salute, Alessandra Biocca, –  L’energia pulita è uno dei temi continuamente oggetto di attenzione e di studio per promuovere e incentivare comportamenti tesi a migliorare la vivibilità di un territorio. Il progetto per l’installazione delle colonnine ci consentirà di compiere un altro importante passo in tema di sostenibilità ambientale che si inserisce nel più ampio obiettivo di pianificazione del territorio previsto all’interno del Patto dei Sindaci per il clima e l’energia”.

L’intenzione di procedere alla realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici nel territorio comunale  risale al 2019 e nell’estate del 2020 ne è stata affidata la progettazione all’Ingegner Fabio Sciarroni. L’approvazione dei giorni scorsi  è il passaggio necessario per la pubblicazione della manifestazione di interesse, attraverso la quale intercettare i soggetti disponibili a dare concretezza all’iniziativa. 

E in questi mesi l’interesse al progetto non è mancato:  “Almeno quattro aziende si sono dimostrate interessate a partecipare, chiedendo informazioni in Comune – aggiunge il vice sindaco e assessore all’Innovazione, Alessandro Rocchi – Nella prima fase, la cosa  più  importante sarà pubblicizzare questa nuova infrastruttura individuando dei luoghi strategici per il posizionamento delle prime colonnine, dal momento che le macchine elettriche in circolazione sono ancora poche”. 

La localizzazione delle stazioni di ricarica è stata studiata tenendo conto delle infrastrutture esistenti e dei vincoli oggettivi presenti sul territorio. Le colonnine dovranno essere installate su strade pubbliche e segnalate tramite cartellonistica di facile visibilità. La mappa della rete comprende i seguenti luoghi:

  1. Piazzale Stazione (parcheggio)
  2. Viale Colombo (Rotatoria nord)
  3. Piazza Kursaal (lato nord)
  4. Lungomare De Gasperi (terrazza sul mare)
  5. Via Pertini (parcheggio)
  6. Lungomare De Gasperi (imbocco via Egadi)
  7. Lungomare De Gasperi (ingresso campeggio)
  8. Lungomare De Gasperi (Pineta dei Bersaglieri)
  9. Piazza Carducci
  10. Via Ischia I(Centro Fulgenzi)
  11. Via Salvo D’Acquisto (parcheggio Parco Bau)
  12. Via Ischia I (Teatro delle Energie)
  13. via Lombardia (parcheggio)
  14. Via Abruzzi (parcheggio dietro all’edicola)
  15. Strada comunale Montesecco (parcheggio a ridosso S.S.16)
  16. Montesecco (da individuare)
  17. Via Bernini (parcheggio pressi rotatoria)
  18. Via Modigliani (parcheggio scambiatore)
  19. Via Meucci (parcheggio zona Stadio comunale)
  20. Via della Rinascita (parcheggio Piscina)
  21. S.P. Valtesino (chiesa Madonna della Speranza)
  22. Via San Paterniano (parcheggio Cimitero)
  23. Via Convento (parcheggio Convento)
  24. Via Marcovaldo (area Circolo tennis)
  25. Via Palmaroli (parcheggio Paese alto)
  26. Via Montegrappa (palazzo comunale ovest)
  27. via Leopardi

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.