SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 12 maggio Fiorina Taralli ha compiuto 100 anni ed ha ricevuto telefonicamente, come da tradizione, gli auguri del sindaco Pasqualino Piunti a nome della città tutta.

Fiorina è originaria di Montegualtieri, un caratteristico paesino abruzzese alle pendici del Gran Sasso, ultimogenita, e quindi la più coccolata, di una famiglia composta da quattro fratelli e da tre sorelle, nati tutti in casa.

Ha frequentato la scuola fino alla quinta elementare. Già all’età di diciassette anni aiutava la famiglia nei lavori campestri e domestici vivendo le conseguenze della seconda guerra mondiale. Nel 1946 si è sposata con Biagio Narcisi, maresciallo dei carabinieri, e nel 1961 la coppia si è trasferita a Porto D’Ascoli. Dal matrimonio sono nati due figli, Tito e Onorina. Rimasta vedova all’età di 54 anni, è nonna di tre nipoti e di cinque pronipoti.

Di carattere allegro, loquace e comunicativo, Fiorina contagia tutti con il suo modo di fare e con la sua voglia di vivere. E’ stimata e amata da tutti per la sua semplicità, bontà e sincerità. Dell’onestà ha fatto un ideale e della famiglia il suo affetto.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.