ROSETO DEGLI ABRUZZI – Si terrà online sabato 15 maggio l’incontro del Lions Club Roseto degli Abruzzi Valle del Vomano. Il convegno, la cui partecipazione è aperta a tutti, avrà ad oggetto le condizioni attuali e il futuro del fiume Vomano il cui ecosistema risulta notevolmente compromesso dalle attività dell’uomo.

Il fiume Vomano infatti è il corso d’acqua più importante della provincia teramana e, nonostante sia stato oggetto di interventi di risanamento del corso degli anni, in alcuni tratti continua a presentare pericoli di esondazione.

A tal proposito la presidente Daniela Faraone dice: “Con questo service vogliamo riportare all’attenzione di cittadini e istituzioni la necessità della salvaguardia del Vomano. I temi dell’ambiente e della sostenibilità sono centrali nelle attività dei Lions e l’attenzione che quest’anno abbiamo dedicato al Vomano sottolinea l’importanza che questo corso d’acqua ha per tutti i territori che attraversa”.

Tra i relatori lo storico Egidio Mariano ripercorrerà le tappe fondamentali dell’utilizzo del Vomano da un punto di vista idrogeologico, mentre il biologo Giovanni Damiani illustrerà le condizioni ambientali del fiume Vomano oggi. Sarà poi il biologo Lino Ruggero a spiegare le ragioni del dissesto in cui versa oggi il fiume e, per concludere, il comandante del gruppo carabinieri forestali di Teramo Gualberto Mancini parlerà di quanto è cambiata la copertura forestale del fiume nel corso del tempo.

L’incontro si terrà dalle ore 17:00 sulla piattaforma zoom a questo indirizzo.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.