SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb, altro capitolo in questi mesi complicati.

Commissione d’indagine, oggi 11 maggio, sull’attività dell’amministrazione relativa alla gestione dello stadio comunale ”Riviera delle Palme” e sulla natura dei rapporti intercorsi tra l’amministrazione stessa, la società rossoblu ed eventuali altre parti.

Eletto come presidente della Commissione Bruno Gabrielli, vice presidente Gianni Balloni. Segretario sarà Giovanni Montanini.

Il neo presidente apre la Commissione: “Ringrazio tutti coloro che mi hanno votato e per il ruolo conferito. Ringrazio ogni membro della Commissione e anche l’amministrazione per la formazione. Faccio un augurio di buon lavoro ai presenti e anche al vice presidente Gianni Balloni. Auspichiamo che questa indagine sia chiara e lineare. C’è bisogno di fare chiarezza sulla gestione dello stadio e del rifacimento del manto, soprattutto per i cittadini. La Commissione d’indagine non ha poteri giudiziari ovviamente però dovrà svolgere il ruolo di verificare tutti gli atti venuti in essere nella gestione tra i rapporti società Samb e Comune. Non cerchiamo colpevoli ma soltanto chiarezza”.

Il vice presidente aggiunge: “Commissioni non sono campagne elettorali, vogliamo lavorare in maniera trasparente e senza fare polemiche strumentali e politiche”.

La prima riunione ufficiale si svolgerà la prossima settimana, verrà scelto nelle prossime ore un giorno fisso dove una volta ogni sette giorni la Commissione potrà confrontarsi.

Bruno Gabrielli conclude così la seduta odierna: “Prima mossa della Commissione sarà ascoltare chi ha prodotto gli atti della gestione tra società Samb e Comune”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.