RIPATRANSONE – È iniziata lo scorso 30 aprile l’esperienza del Servizio Civile universale 2021 per gli otto volontari selezionati presso il Comune di Ripatransone.  

 Per 12 mesi, i ragazzi, di età compresa tra 20 e 27 anni, saranno impegnati in quattro progetti e differenti aree di intervento:

AMBIENTIAMOCI 2.0, per l’educazione e la promozione ambientale e paesaggistica;

DIVERSA-MENTE, per migliorare le condizioni di integrazione sociale e lavorativa dei disabili;

IL VILLAGGIO DELLA SPERANZA 2.0, per l’assistenza di minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale;

RIPRENDIAMO IL FILO 2.0, per la valorizzazione patrimonio artistico, storico e culturale;

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore Alessandro Ricci, delegato al Servizio Civile: “Siamo estremamente orgogliosi per l’avvio dell’annualità 2021 del Servizio Civile Universale presso il nostro Comune. I ragazzi verranno impegnati in attività socialmente utili e avranno l’opportunità di accrescere il proprio curriculum in un ambito di forte utilità civica. Un’occasione importante, quella del servizio civile, per mettere a frutto le proprie conoscenze e vivere un’esperienza lavorativa altamente formativa. Nel delicato contesto storico ed economico come quello che stiamo vivendo, poniamo in essere uno scenario lavorativo di rilevante sinergia tra giovani e Pubblica Amministrazione, capace di redistribuire competenze e ricchezza socio-culturale nel territorio”.

Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio. Il Comune di Ripatransone è capofila di 16 Comuni del Piceno e della Cooperativa Sociale Primavera per l’implementazione del Servizio Civile. Le attività di istruttoria sono state condotte dalla dottoressa Julia Antolini, referente amministrativo per il servizio civile presso il Comune di Ripatransone.

 “Do il benvenuto agli otto ragazzi del Servizio Civile 2021 in servizio presso il nostro Comune – dichiara il Sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi – La nostra amministrazione comunale è molto soddisfatta del lavoro svolto in questi mesi nella fase di promozione delle adesioni e di raccolta delle candidature, durante la quale abbiamo ricevuto conferma di quanto il nostro territorio abbia bisogno dell’importante contributo dei giovani, futuro per il Paese e per le nostre comunità. Colgo l’occasione per rivolgere loro i migliori auguri per una proficua esperienza a servizio della nostra realtà e per ringraziare gli uffici comunali che hanno lavorato alacremente per l’avvio di un’iniziativa che ci vede da anni primi promotori nel Piceno”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.