AGGIORNAMENTO ORE 18

E’ sceso sensibilmente nelle Marche il numero di ricoverati nelle ultime 24 ore nelle Marche: da 392 a 369 (-23). In calo i pazienti in Terapia intensiva (53; -5), in Semintensiva (103; -1) e soprattutto nei reparti non intensivi (213; -17).

I dimessi nell’ultima giornata sono stati 29. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. Intanto i positivi in isolamento domiciliare scendono sotto quota 5mila (4.869; -257) e anche le quarantene per ‘contatto’ diminuiscono (10.910; -465, sono 3.364 le persone con sintomi e 140 operatori sanitari). I guariti/dimessi ora sono 91.734 (+428) e positivi totali (ricoverati più isolati) scendono a 5.238

AGGIORNAMENTO ORE 17.45

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati quattro decessi. Zero nel Piceno.

Qui la scheda Arancio 11052021 ore 18

AGGIORNAMENTO ORE 10

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4021 tamponi: 2258 nel percorso nuove diagnosi (di cui 846 nello screening con percorso Antigenico) e 1763 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 6,7%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 151 (29 in provincia di Macerata, 8 in provincia di Ancona, 51 in provincia di Pesaro-Urbino, 7 in provincia di Fermo, 44 in provincia di Ascoli Piceno e 12 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (29 casi rilevati), contatti in setting domestico (30 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (55 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (13 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 21 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 846 test e sono stati riscontrati 32 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.