TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione l’8 maggio, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Giulianova, nella tarda serata di ieri hanno fermato all’altezza di Colleranesco un ventiduenne di Bellante mentre, a bordo della sua auto, percorreva la statale. Il giovane aveva la sintomatologia tipica di chi ha assunto sostanze stupefacenti, così i militari dell’Arma lo hanno invitato a sottoporsi al prescritto accertamento tossicologico, ma lui ha rifiutato. I Carabinieri hanno così perquisito il suo veicolo, trovandovi all’interno una mazza da baseball. Al giovane è stata ritirata comunque la patente di guida ed è stato segnalato all’autorità giudiziaria per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. È stato inoltre sanzionato per essersi allontanato dal proprio domicilio dopo le 22, violando così le norme di contenimento della pandemia da Covid.

Episodio analogo anche per un teramano di 32 anni, fermato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile a Giulianova sul lungomare, a bordo della sua auto. All’interno i militari hanno trovato una modica quantità di hashish, per cui è stato segnalato alla Prefettura di Teramo e gli è stata ritirata la patente di guida. Anche per lui è scattata la sanzione per la violazione del coprifuoco.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.