SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb si prepara alla gara dell’Helvia Recina, dove affronterà in partita secca il Matelica, con l’obbligo di vincere per approdare al turno successivo dei PlayOff. Si giocherà domenica 9 maggio all’Helvia Recina di Macerata. 

“I ragazzi arrivano bene a questa partita, sia fisicamente che mentalmente – afferma mister Montero riguardo il momento dei rossoblu – sono convinto che i giocatori daranno un’altra dimostrazione importante per andare a caccia del passaggio del turno”.

I biancorossi, oltre a giocare tra le mura amiche, avranno anche il vantaggio dei due risultati utili su tre. Quanto incide questo fattore?

“Potersi accontentare del pari è senza dubbio un grande vantaggio, ma la squadra è motivata per trovare la vittoria. Si è visto anche nella scorsa partita a Padova, contro cui non abbiamo meritato di perdere, anzi stavamo per batterli nonostante lottassero per la promozione diretta”.

“Non bisogna tuttavia togliere meriti agli avversari – ricorda l’allenatore rossoblu – Se sono la rivelazione del campionato c’è un motivo. Hanno vinto partite importanti, anche in modo rotondo, contro squadre di vertice. Hanno la loro forza, ma noi dobbiamo essere consapevoli che possiamo fare male a chiunque, specialmente nelle partite secche”.

Riguardo la formazione, saranno pochi i cambi rispetto alla sfida dell’Euganeo: “Tornerà Rossi a centrocampo, mentre in difesa giocheranno Goicoechea e Liporace. Per il resto saranno gli stessi visti nella scorsa gara”.

Infermeria? “Fortunatamente sono tornati tutti a disposizione, compresi Padovan, Lombardo e Maxi Lopez. Possiamo contare su una panchina importante”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.