PORTO SAN GIORGIO – Si sono conclusi i recuperi nel girone I1 della serie B2 di pallavolo femminile e la De Mitri – Energia 4.0, prima classificata nel raggruppamento I2, ha potuto finalmente conoscere il nome dell’avversaria contro la quale disputare i quarti di finale dei playoff promozione. Si tratta della Bcc Fano-Pedini Apav Calcinelli-Lucrezia, allenata dall’esperto tecnico Giuseppe Davide Galli, che all’ultima giornata ha espugnato con un secco 3-0 il campo della Elettromil Trasimeno, diretta concorrente per l’ultimo posto disponibile per i playoff promozione.

L’andata si disputerà martedì 11 maggio alle ore 21 alla palestra Cercolani di Lucrezia, mentre il ritorno avrà luogo sabato 15 maggio alle ore 17 alla Borgo Rosselli di Porto San Giorgio. Questa fase si disputerà con partite di andata e ritorno e passerà il turno la squadra che conquisterà più punti nelle due sfide, con le vittorie per 3-0 e 3-1 che varranno tre punti e quella per 3-2 che frutterà due punti alla vincente e uno alla squadra sconfitta. Se al termine della partita di ritorno dovesse verificarsi una situazione di parità di punti, si giocherà un Golden Set ai 15.

La squadra tra De Mitri – Energia 4.0 e Bcc Fano-Pedini Apav che supererà il turno, affronterà in semifinale la vincente del doppio confronto tra Autostop Trestina e LG Impianti Futura Teramo. In casa rossoblù si attende di poter tornare in campo dopo una pausa durata quasi un mese e mezzo, mentre per la formazione lucreziana così si è espresso coach Galli in merito al prossimo impegno.

«Sarà una sfida ricca di ostacoli, non solo perché incontreremo la capolista dell’altro girone, ma anche perché arriveremo a questi scontri con pochi allenamenti nelle gambe, a causa del Covid e senza alcune atlete infortunate». Daniele Mario Capriotti, tecnico della De Mitri – Energia 4.0, non si fida, vista anche l’ottima prestazione offerta solo pochi giorni fa dalle prossime avversarie sul campo del Trasimeno e sta tenendo le sue ragazze in tensione per poter dare il massimo sin dalla partita di Lucrezia.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.