SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Giornata difficile in Riviera.

Oggi, sabato primo maggio, centro di San Benedetto del Tronto letteralmente invaso da persone provenienti da molte realtà limitrofe e non solo. Anche sul lungomare è stata registrata una grande affluenza.

Tanta gente sia in mattinata sia nel pomeriggio. E non sono mancati disagi.

“Assembramenti, abuso di alcool e zuffe: tante richieste di intervento da parte di molti cittadini”. Ciò affermano le Forze dell’Ordine durante la giornata odierna, numerose chiamate sono giunte in sede alla Municipale e al Commissariato.

Una persona sarebbe stata fermata, secondo alcune indiscrezioni, dopo una rissa, stanno indagando gli agenti di Polizia.

Molti comportamenti non idonei, soprattutto dai giovani nelle vie cittadine ma anche sul litorale. Ubriachezza molesta ma anche, in molti casi, poco rispetto delle norme anti-Covid ovvero niente distanziamento e poche mascherine. Una “Movida” pomeridiana che sta creando diversi problemi a Forze dell’Ordine e residenti ma anche a commercianti e titolari di attività, impegnati nel far rispettare le norme anti-Coronavirus e pure nel combattere la maleducazione di diversi soggetti.

Ovviamente tutto ciò non è di buon auspicio in vista dell’imminente stagione estiva con ancora, purtroppo ben presente, l’emergenza Coronavirus.

E’ attesa una risposta, e presa di posizione, delle istituzioni locali nelle prossime ore.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.