SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Vigilia delicata in casa Samb.

Mister Paolo Montero parla della trasferta dell’Euganeo di Padova, ultima partita della regular season, in programma domenica 2 maggio alle ore 15.

La sfida metterà di fronte i biancoscudati, che si giocano il primo posto in classifica e la Samb che lotterà per mantenere la propria posizione: “Sappiamo che loro daranno tutto e giocheranno con la radio all’orecchio per sapere cosa farà il Perugia a Salò – dichiara l’allenatore rossoblu – noi cercheremo come sempre di fare i 3 punti con l’obiettivo di arrivare agli spareggi play off nella miglior forma e posizione possibile, nonostante i 4 punti di penalizzazione”.

Riguardo la formazione, domani mancheranno Rossi e Liporace squalificati, cosa cambierà dal punto di vista tattico? “Sugli esterni partiranno dal primo minuto Scrugli e Trillò, mentre in mezzo saranno confermati Angiulli e De Ciancio insieme a Chacon. Fortunatamente i ragazzi stanno tutti bene, si allenano con costanza e non si vede la differenza tra chi entra e chi esce, per questo bisogna far loro i complimenti per come hanno affrontato le ultime 10 partite”.

Poi un bel pensiero sull’ambiente rossoblu: “Un grazie bisogna dedicarlo anche alla città, che ci trasmette la forza di andare avanti, aiutandoci a partire per le trasferte e a fare i tamponi: c’è una chimica speciale che senti quando entri in questa città, lo percepisci anche andando semplicemente al supermercato”.

“Infermeria? Restano da recuperare Padovan e Maxi Lopez, che dovrebbe farcela nel giro di una settimana. Sono invece a disposizione Bacio Terracino e Lombardo, oltre a D’Angelo che ha superato il problema alle caviglie. Per i play off contiamo di essere tutti”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.