GROTTAMMARE – Le pagine Facebook “Esodi residenze digitali” e “Città di Grottammare” organizzano un omaggio al poeta Francesco Scarabicchi, scomparso lo scorso 22 aprile all’età di 70 anni. Era tra i più importanti poeti italiani degli ultimi anni.

L’appuntamento in diretta online è fissato per venerdì 30 aprile alle ore 18. Anconetano, Francesco Scarabicchi aveva vissuto l’infanzia a Grottammare, città che fa da sfondo alla poesia intitolata “La porta murata”:

 

Nel luglio di un’estate tardiva,

lungo la costa, sotto il sole

la sosta fu assai breve,

passando fra oleandri e aiuole,

la casa delle palme.

 

In bianco di lino,

fumando fermo al cancello,

senza neanche voltarsi

indicando le disse: “guarda,

c’è ancora il segno

della porta murata”.

 

“Ci mancherà molto l’uomo e poeta Scarabicchi, che sapeva dare alle parole una profondità e una leggerezza come nessun altro” – dice il curatore dell’iniziativa Lucilio Santoni, che nel 1998 aveva girato un documentario proprio su di lui.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.