di Federica Pilotti

GROTTAMMARE – “Ludoteca in Giardino” è il progetto ideato dalle educatrici dei centri estivi con attività di intrattenimento per bambini e bambine dai 6 agli 11 anni e per ragazzi dai 12 in su.

Si svolgerà nel giardino di palazzo Ravenna a Grottammare a partire dal 3 maggio e sarà realizzato nel rispetto di quanto previsto nelle “linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella fase 2 dell’emergenza covid-19” attualmente in vigore e successive modificazioni.

Un calendario settimanale regolerà l’intrattenimento in base all’età dei partecipanti:

  • 3 incontri settimanali della durata di 2 ore – dalle ore 17 alle ore 19 – nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, per la fascia di età dai 6 agli 11 anni;
  • 2 incontri settimanali della durata di 2 ore – dalle ore 17 alle ore 19 – nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì per la fascia di età dai 12 ai 18+ anni.

Gli incontri saranno a numero chiuso e prenotabili tramite l’utilizzo del portale on-line “Eventbrite”. La prenotazione, per minorenni, dovrà essere effettuata da un adulto titolare della sua responsabilità. In caso di attività programmate che prevedano laboratori artistici e creativi, ogni bambino disporrà di una propria postazione assegnata e dotata di materiale ad uso singolo esclusivo.

Le attività di movimento e di gioco in gruppo saranno organizzate pianificando le distanze necessarie tra i partecipanti. La partecipazione è riservata agli utenti regolarmente iscritti e che abbiano consegnato, oltre alla documentazione richiesta per l’iscrizione, “l’autocertificazione sullo stato di salute del minore”, come previsto dalle normative di prevenzione Covid-19.

L’assessore Lorenzo Rossi e la consigliera delegata alle Politiche giovanili Martina Sciarroni sottolineano il valore educativo dell’infanzia, l’importanza del gioco all’aria aperta e dei momenti ludico-ricreativi fondamentali per il loro sviluppo.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.