FERMO – Forze dell’Ordine impegnate in questi giorni nel Fermano.

I carabinieri del Comando Provinciale di Fermo hanno denunciato due persone.

Un 30enne è stato riconosciuto responsabile di tentato furto ai danni di un 69enne e della sua auto.

Invece una 54enne è stata deferita per il reato di frode informatica ai danni di un 66enne: aveva trasferito 2500 euro nel proprio conto corrente dalla Postepay dell’uomo.

Norme anti-Coronavirus, cinque sono state le multe elevate dai militari: due per spostamenti non consentiti, tre per mancato distanziamento.

Il titolare di un bar è stato multato poiché somministrava bevanda e alimenti oltre l’orario consentito dal Dpcm ed è scattata la chiusura temporana della struttura come previsto dalla legge.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.