CUPRA MARITTIMA – Il Cinema Margherita riparte, con lo stesso entusiasmo di sempre, con il coraggio e l’amore per il cinema. “Vogliamo da subito ricominciare, anche se sarà antieconomico e difficile, e offrire un cibo che rigenera, totalizzante, coinvolgente, che meraviglia, informa, cura le nostre ferite, ci libera la testa. Vogliamo ricominciare perché al cinema è meglio e perché alla cultura cinematografica non manchi mai il buio, un grande schermo, e sconosciuti intorno a noi, illuminati dalla stessa luce, dallo stesso fotogramma” – ha scritto Caterina Di Girolami.

L’appuntamento per tutti gli appassionati è lunedì 26 aprile con la proiezione di due capolavori: alle 17 omaggio a Chloé Zhao – la rivelazione di quest’anno con ben sei nomination agli Oscar 2021, oltre al Leone d’Oro ricevuto a Venezia nel 2020 – con il film The Rider (2017); alle 19 anticipazione sull’uscita nazionale del film polacco Corpus Christi (2020) di Jan Komasa, la cui distribuzione è prevista per il 6 maggio.

A tutti gli spettatori sarà dato un omaggio in ricordo di questa giornata speciale. La programmazione proseguirà dal 29 aprile: i film annunciati sono Nomadland di Chloe Zhao, Nank di David Fincher, In the Mood for Love, il capolavoro di Wong Kar Wai.

Prosegue intanto la campagna “Margherita’60”, anche se ostacolata delle restrizioni legate alla pandemia, per ricordare cosa ha rappresentato il Margherita per il territorio in questi 60anni, quindi foto che possano essere collegate alle attività della sala e dell’arena estiva sono gradite.

Saranno adottate tutte le misure richieste dal DL 1334/21 del 22 aprile 21. Igienizzazione delle mani, rilievo della temperatura, uso della mascherina anche durante la proiezione, prenotazione o messaggio prima di entrare al 3917156986, lista presenze per ogni spettacolo, posti assegnati in biglietteria. Pur non risultando, dalle statistiche 2020, i luoghi di spettacolo luoghi a rischio, chiediamo a tutti la massima collaborazione per rispettare le indicazioni richieste dalle normative.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.