SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sbarcato a San Benedetto in un momento difficilissimo con la Samb di Beruatto neopromossa in C2 che annaspava in classifica, è invece diventato uno dei beniamini dei tifosi, contribuendo in maniera determinante alla cavalcata che portò gli uomini di Colantuono in C1.

Stiamo parlando dell’esterno offensivo nativo di Cesena, Alessandro Teodorani, attualmente allenatore dei Giovanissimi della squadra della sua città, quest’anno tra l’altro avversario della Samb nel girone B della terza divisione. Il suo racconto si snoda poi fino al gol nella semifinale play-off contro il Pescara che portò i rossoblù ad un passo dalla finale per la cadetteria svanita allo stadio Adriatico tra mille polemiche.

Questa e tante altre curiosità nell’intervista di Mauro Scipioni per la rubrica “Cuore da Ex”. Tra le altre ad esempio, il debutto di Teodorani in Europa League nel 2018 a 46 anni, con lo storico passaggio al secondo turno preliminare ai danni dei gallesi del Bala Town.

Da ultimo, il suo caloroso saluto ai tifosi ed un accorato consiglio ai tifosi sulla disastrosa situazione societaria: “Non mollate, state vicini alla squadra


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.