VIRTUS VERONA: SIBI, VISENTIN, DAFFARA, DELCARRO, ARMA, DANTI, CAZZOLA, LONARDI, PELLACANI, DE MARCHI.

All. Luigi Fresco. (Giacomel, Chiesa, Pinto, Mazzolo, Pessot, Pittarello, De Rigo, Amadio, Carlevarsi, Marcandella, Bridi, Zarpellon)

SAMBENEDETTESE: NOBILE, BIONDI, D’AMBROSIO, CHACON, BOTTA, TOSSI, FAZZI (da 77′ Trillò), DE GOIGOCHEA (da 77′ Scrugli), DE CIANCIO (da 81′ Babic), LESCANO, LIPORACE.

All. Paolo Montero. (Laborda, Fusco, Di Pasquale, Cristini,

Arbitro: Stefano Milone di Taurinova. Coll.: Serena Martinelli di Seregno e Fabrizio Giorgi di Legnano, Quarto uomo: Giorgio Bozzetto di Bergamo)

VERONA, 18 APRILE 2021

Marcatori: Lescano (Samb) 51′

Ammoniti: Liporace (Samb) al 37′ , Biondi (Samb) al 92′

Espulsi: nessuno

Angoli 6-9

DIRETTA PRIMO TEMPO

10′ Azione pericolosa della Virtus Verona con De Marchi che si presenta solo davanti a Nobile. Gran parata del portiere rossoblu

16′ Cross pericoloso dal limite di Botta a cercare Lescano, la difesa della Virtus si rifugia in angolo

29′ Azione personale di Botta che va al tiro dal limite, ma viene respinto. Il fantasista argentino riprova a mettere in mezzo ma il colpo di testa di Lescano finisce alto sulla traversa.

32′ Calcio di punizione dalla trequarti per la Virtus. Danieli prova lo schema, con la battuta corta verso Danti che però calcia in curva.

35′ Blitz di Botta che recupera palla sulla trequarti e tenta l’azione personale, giunge al limite dell’area e scaglia un sinistro potentissimo. Gran risposta di Siby che la alza in calcio d’angolo con la mano di richiamo

38′ Contropiede della Virtus Verona con De Marchi che si ripresenta ancora davanti a Nobile, tenta uno scavetto ma non trova lo specchio.

43′ Fallo di D’Ambrosio su Arma, calcio di punizione sulla trequrti per la Virtus. Batterà Danti col destro

44′ Palla forte sul secondo palo, Cazzola prova ad andare in scivolata  ma non ci arriva. Rimessa dal fondo.

45′ Termina senza recupero un primo tempo molto equilibrato. Una grande occasione per parte: De Marchi per i padroni di casa, Ruben Botta per la Samb. In entrambi i casi decisivi i due portieri.

DIRETTA SECONDO TEMPO

45′ Nessun cambio per le due formazioni, rientrano in campo i medesimi 22.

46′ Botta dialoga con Lescano, che prova un tiro dai 25 metri. Siby controlla con lo sguardo il pallone che si spegne abbondantemente sul fondo.

48′ Occasione Virtus Verona. Arma si libera al limite dell’area e si ricava lo spazio per la conclusione. Fa partire un destro forte ma centrale che Nobile respinge.

51′ GOL DELLA SAMB Cross di Botta in area a cercare Lescano che stoppa la sfera e la difende spalle alla porta, per poi incrociare col destro e trovare l’angolino basso alla destra di Siby.

55′ Cross da destra di Delcarri dal lato corto dell’area di rigore a cercare la testa di Arma. Sicuro Nobile in uscita alta a bloccare la sfera.

58′ Fazzi perde palla e nel tentativo di recuperarla commette fallo su Cazzola. Punizione per la Virtus dal vertice sinistro dell’area di rigore.

59′ Tiro-cross di Danti che trova la deviazione di Biondi. Corner per i padroni di casa, ma nulla di fatto.

63′ Altro angolo per la Virtus Verona, se ne occupa Danti col destro a rientrare. La palla arriva a Zarpellon che di testa colpisce debolmente senza riuscire ad angolare. Nobile blocca agevolmente.

67′ Botta sale in cattedra e mette in mostra le sue doti tecniche: salta due uomini con un sombrero, arriva in zona tiro, ma scivola e regala palla ai veneti.

69′ Liporace va vicinissimo al raddoppio di testa ma non trova l’impatto giusto col pallone da buona posizione.

72′ Babic, che aveva intensificato il riscaldamento negli ultimi minuti, fa il suo ingresso in campo al posto di Chacon

73′ Punizione per la Samb affidata a Ruben Botta. Il numero 10 prova la conclusione direttamente in porta ma la palla termina alta sopra la traversa.

75′ Pittarello riceve palla spalle alla porta dai 16 metri, cerca di liberarsi dalla marcatura di D’Ambrosio, colpendolo però in maniera fallosa. Si lamenta l’attaccante di mister Fresco, che era in buona posizione.

78′ Mister Montero sostituisce gli esterni: escono Fazzi e Goicoicea entrano Trillò e Scrugli.

82′ Botta tenta il tiro dal limite dell’area, il suo mancino sorvola di poco l’incrocio dei pali alla sinistra di Siby, che era rimasto fermo.

88′ Percussione in area di Pittarello che lotta con Biondi e D’Ambrosio, che riescono a contenerlo senza fallo.

90′ Lescano vicinissimo al raddoppio sull’invito di Babic, ma Siby dice di no. Saranno 4 i minuti di recupero.

90+2 Punizione per la Virtus Verona da centrocampo, i padroni di casa vanno tutti in area di rigore ma Nobile esce con sicurezza in presa alta e fa sua la sfera. La Samb può respirare.

90+3 I veneti si riversano in avanti, ma c’è un gioco pericoloso di Pittarello. Punizione per la Samb di cui si occuperà Nobile.

90+4 E’ FINITA sul rinvio di Nobile si conclude l’incontro. La Samb espugna il “Gavagnin-Nocini” per una rete a zero. La decide Lescano al 51′.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.